30 gen 2022

Covid, nuove regole in arrivo. Cosa può cambiare su scuola, mascherine e discoteche

Il 31 gennaio sono in scadenza i provvedimenti inseriti nel decreto Festività. In vista cambiamento nel sistema di colori delle Regioni

People stand in line waiting to receive a dose of Covid-19 vaccine in the hub of the Gioventu' theater, Genova, Italy, 10? January 2022.
ANSA/LUCA ZENNARO
Covid Genova (Ansa)

Roma, 30 gennaio 2022 - Dal Consiglio dei ministri di lunedì 31 gennaio potrebbero arrivare importanti novità: dallo stop alle mascherine all'aperto (ma si parla di proroga) alla ripertura delle discoteche, dalle semplificazioni per la scuola alle quarantene, fino al colore delle Regioni, con il solo rosso che resterà per le zone più colpite. Le scadenze dei provvedimenti inseriti nel decreto Festività, entrato in vigore il 24 dicembre in vista di Natale e Capodanno, saranno sul tavolo di Draghi verso le 15, ma sull'ora della convocazione del Cdm manca l'ufficialità. Nell'occasione non si parlerà dell'estensione della durata del green pass rafforzato, visto che dall'1 febbraio scatteranno le misure contro i no vax e cambierà la durata del super permesso, passando dagli attuali 9 ai 6 mesi. Ma di questo se ne si discuterà in un Consiglio dei ministri successivo.

Nuove regole Covid: iniziato il Cdm decisivo. Cosa cambia e da quando

Green pass rafforzato al lavoro, cosa cambia dal primo febbraio

Approfondisci:

Covid, esame della patente: ecco cosa cambia dal 1 febbraio

Bollettino Covid Italia 30 gennaio

Immuni naturali e casi gravi. "Nei geni il segreto"

Sommario

Scuola

Dalla riunione di governo dovrebbe scaturire un decreto legge per uniformare le regole anti-Covid per le scuole primarie e secondarie grazie anche all'andamento sempre più in crescita della campagna vaccinale tra i più piccoli. Intanto è già partita la semplificazione nelle scuole richiesta da dirigenti e governatori, e compresa nelle misure del decreto bollette. Inoltre da oggi chi ha il super green pass potrà effettuare l'autosorveglianza, senza dover fare il tampone. Inoltre le famiglie dei giovani potranno rivolgersi ai pediatri per i test saranno gratuiti anche alle elementari. No invece alla richiesta delle Regioni di consentire agli studenti positivi, ma asintomatici, la didattica in presenza a scuola. 

Covid, bimba di due anni muore in ospedale. "Era gravissima"

Mascherina all'aperto

Lunedì dovrebbe anche cadere l'obbligo di mascherine all'aperto in zona bianca. Ma non è escluso che il governo proroghi il provvedimento ancora per due mesi, probabilmente fino cioè al 31 marzo, la data di scadenza dello stato di emergenza. 

Agenas: "Calo al 16% nelle terapie intensive"

Discoteche

In teoria le sale da ballo e le discoteche potranno riaprire, e potrebbero tornare anche le feste e concerti in piazza, provvedimenti presi per il Capodanno e decaduti. Ma anche qui il se è di dovere infatti il Cts vorrebbe prorogare lo stop per un altro mese e domani il governo deciderà. I gestori da parte loro sperano di poter riaprire con l'obbligo di super green pass almeno per San Valentino. 

Colore Regioni

Pochi dubbi invece sul cambiamento del sistema dei colori per le regioni, anche se le fasce resteranno nell'analisi epidemiologica delle diverse aree. Con il super green pass infatti si ha accesso ad ogni attività nelle zone bianche e gialle, quindi resterebbe solo la rossa. Il punto da discutere è cosa permettere in questa fascia a chi ha la totale copertura vaccinale. Sul tavolo del cdm sarà anche il possibile aggiornamento dell'indicatore che riguarda il calcolo dei ricoveri per Covid.

Nuovo Dpcm: ecco la lista dei negozi dove non servirà il Green Pass

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?