Roma, 4 novembre 2020 - L'appuntamento quotidiano con il bollettino del ministero della Salute sull'andamento dell'epidemia di Coronavirus in Italia (nuovi contagi, morti, ricoveri e tamponi) è oggi ancor più importante del solito. Oggi i nuovi positivi sono aumentati rispetto a ieri (30.550 contro 28.244), ma a fronte di un numero maggiore di tamponi processati (record 211.831 contro 182.287): di conseguenza il rapporto nuovi positivi-tamponi è sceso al 14,4%. Stabile, ma sempre alto, l'aumento dei morti. Calano i ricoverati rispetto a ieri. Per le terapie intensive oggi l'aumento è di 67 ma il ministero segnala che ieri (+ 203) erano stati conteggiati per errore 45 ricoveri in più in Campania.

Giornata importante, si diceva. Nella notte infatti il premier Conte ha firmato il nuovo Dpcm che contiene ulteriori restrizioni e divide l'Italia in tre zone in base agli scenari di rischio. E forse già stasera potrebbe esserci l'inserimento di Lombardia e Piemonte nella zona rossa. Di fondamentale rilevanza l'indice Rt assegnato alle singole regioni. La Fondazione Gimbe ritiene che il dato nazionale sia sottostimato. Alla Camera il presidente dell'Iss, Silvio Brusaferro, ha detto che siamo in una "fase di escalation" del Covid e che le misure sono "necessarie", che cresce l'età dei contagiati e cresce anche il numero dei ricoverati con sintomi (in alcune regioni già oltre la soglia): qui la conferenza stampa dell'Iss.

I dati Covid di oggi

Complessivamente dall'inizio della pandemia è stata accertata la positività di 790.377 persone, + 30.550  (ieri + 28.244). Gli attualmente positivi sono 443.235, + 25.093 (ieri + 21.630). I dimessi/guariti sono 307.778, + 5.103 (ieri + 6.258). I deceduti sono 39.764, + 352 (ieri + 353). I ricoverati con sintomi sono 22.116, + 1.002 (ieri + 1.274). In terapia intensiva ci sono 2.292 pazienti, + 67 (ieri + 203). Sono stati processati 211.831 tamponi (ieri 182.287). Il rapporto nuovi positivi-tamponi processati è oggi del 14,4% (ieri 15,5%). Per quanto riguarda le regioni, ancora una volta è la Lombardia quella con il maggior incremento dei casi: 7.758 individuati nelle ultime 24 ore, circa mille in più rispetto a ieri. Balzo in avanti anche della Campania, con 4.181 nuovi casi, quasi 1.200 più di martedì. Seguono il Piemonte (+3.577), il Veneto (2.436), e il Lazio (2.432).

La tabella

Toscana

Calano oggi in numeri assoluti rispetto a ieri i nuovi contagi in Toscana: sono oggi 1.828. I morti sono 58. I guariti crescono dell'1,4% e raggiungono quota 15.890 (30,1% dei casi totali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 1.148.233, 15.086 in più rispetto a ieri.

Lombardia

Oggi in Lombardia si sono registrati 7.758 positivi al coronavirus e 96 morti. In totale, dall'inizio della pandemia, i morti in regione sono stati 17.848. I tamponi effettuati oggi sono stati 43.716, in totale 3.084.414. Nel Milanese i nuovi casi sono 3.613, 898 nel capoluogo 898. Ieri nella Regione, a fronte di 32.337 tamponi effettuati, c'erano stati 6.804 casi e 117 morti.

Emilia Romagna

In Emilia Romagna dall'inizio dell'epidemia i sono registrati 62.914 casi di positività, quindi altri 1.758 in più rispetto a ieri, su un totale di 18.401 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è oggi del 9,5%. I decessi sono stati 12.

Lazio

Su oltre 26 mila tamponi oggi nel Lazio (+1.131) si registrano 2.432 casi positivi (+223), 34 i decessi (+13) e 144 i guariti (-98). Il rapporto tra positivi e i tamponi è al 9% e il valore RT in calo a 1.29.

Campania

L'Unità di crisi della Campania rende noto che i positivi del giorno sono 4.181. I decessi sono 15 che portano il numero complessivo a 739. I nuovi guariti sono 397 per un totale di 14.386.

Marche

Nelle Marche registrati 653 nuovi casi positivi. Nelle ultime 24 ore sono stati testati 3.653 tamponi: 2.267 nel percorso nuove diagnosi e 1.386 nel percorso guariti. Il rapporto positivi/tamponi è intorno al 29% quasi uno ogni tre. Dei 653 nuovi casi 135 sono stati rilevati nella provincia di Macerata dove i contagi salgono a 3.284, 220 ad Ancona (4.683), 49 a Pesaro-Urbino (3.940), 92 a Fermo (1.742), 130 ad Ascoli Piceno (2.027) e 27 da fuori regione (585). 

Veneto

La curva dei contagi in Veneto continua purtroppo a crescere: nelle ultime 24 ore si sono registrati 2.436 nuovi positivi e 20 morti. Il totale dei positivi raggiunge così quota 65.531, i decessi 2.478. Sono 1.193 i ricoverati e 155 quelli in terapia intensiva.

Puglia

Sono 994 i nuovi casi in Puglia dove nelle ultime 24 ore sono stati processati 6196 test mentre sono 10 i decessi provocati dall'infezione.

Umbria

Sono 496, contro i 420 di ieri, i nuovi positivi al coronavirus individuati in Umbria nell'ultimo giorno, 12.056 totali, con 3.985 tamponi analizzati, 311.270. I nuovi guariti sono 211 e i morti 6.

Le altre regioni

Sono 265 i nuovi contagi in Basilicata dove ieri sono stati processati 1643 tamponi. In Abruzzo si contano oggi 423 nuovi casi. In Sicilia 1.155 casi e 19 morti.

Le altre notizie di oggi

Covid, "molti ricoveri si potrebbero evitare"

Regioni contro Conte: "Tagliati fuori"

Nuovo Dpcm: cosa cambia per la scuola