Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
6 giu 2022

Bonomi attacca il governo: aveva iniziato bene "Ora l’azione riformatrice è bloccata dai partiti"

6 giu 2022

Usa parole dure contro l’esecutivo il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, chiudendo il Festival dell’Economia di Trento: "Il governo aveva iniziato un’azione riformatrice molto importante ma è rallentata e il ddl concorrenza ne è la esemplificazione: è fermo da luglio dello scorso anno in Parlamento". Poi c’è, ovviamente, il Pnrr: "È importante, per i miliardi che porta, e che comunque sono un debito e dovremo ripagarlo – mette in guardia –. L’unica strada per ripagarlo è crescere. Le riforme vanno fatte, non ci sono più scuse, perché si diceva che non venivano fatte, perché non c’erano le risorse e ora ci sono. Ma "l’azione riformatrice – accusa Bonomi – è bloccata dai partiti, che sono entrati in campagna elettorale. Questo per noi non va bene, perché bisogna fare le riforme per fare ripartire il Paese. Il grande obiettivo di questo Paese dovrebbe essere ridurre le disuguaglianze".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?