Mercoledì 22 Maggio 2024

Vandalizzata la tomba di Berlinguer. Solidarietà bipartisan: “Gesto vile e ignobile”

Non è la prima volta che la tomba dello storico leader del Pci al cimitero Flaminio a Roma finisce nel mirino dei vandali

La tomba di Berlinguer a Roma (Ansa)

La tomba di Berlinguer a Roma (Ansa)

Roma, 13 maggio 2024 – Sdegno e indignazione: la tomba dove riposa lo storico leader del Pci Enrico Berlinguer (morto nel 1984) al cimitero Flaminio a Roma è stata vandalizzata. E non è la prima volta. "Nei quarant’anni dalla morte di papà – scrive la figlia Bianca, giornalista – la sua tomba è sempre stata piena di fiori portati da tante persone che si sono fermate per un pensiero e un omaggio. E questo è sempre stato per noi figli un grande conforto. Nell’ultimo mese la tomba è stata per due volte vandalizzata: vasi distrutti, fiori buttati e aiuole calpestate. Atto vigliacco e ignobile". Anche la leader dem Elly Schlein parla di "gesto vigliacco e ignobile. Ma che ci motiva ancor più a portarne avanti la memoria". Solidarietà bipartisan: dai presidenti di Senato e Camera La Russa e Fontana a esponenti Pd al ministro della Cultura Sangiuliano.