A Pompei trovato un panificio-prigione di 2000 anni fa

È una fabbrica del pane di 2000 anni, ma soprattutto un panificio-prigione dove gli operai...

A Pompei trovato  un panificio-prigione di 2000 anni fa

A Pompei trovato un panificio-prigione di 2000 anni fa

È una fabbrica del pane di 2000 anni, ma soprattutto un panificio-prigione dove gli operai erano rinchiusi e ridotti in schiavitù e gli asini sfruttati per macinare il grano. A Pompei, durante gli scavi nella Regio IX, insula 10, per un intervento di messa in sicurezza, è venuto alla luce un ambiente angusto e senza affaccio esterno, con piccole finestre con grate in ferro per il passaggio della luce. Nel pavimento, poi, addirittura intagli per coordinare e sincronizzare, a causa degli spazi ristretti, il movimento degli animali, costretti a girare per ore con occhi bendati. Quelle che a prima vista potrebbero sembrare delle "impronte" si può ritenere siano in realtà appunto intagli realizzati appositamente per evitare che gli animali da tiro scivolassero sulla pavimentazione e contemporaneamente tracciare un percorso, formando in tal modo un "solco circolare" (curva canalis).