Marina Doria alla camera ardente di Vittorio Emanuele di Savoia