Domenica 21 Luglio 2024

Francia, vince il Fronte Popolare, Mélenchon: mai con i macroniani

Roma, 8 lug. (askanews) - A sorpresa in Francia vince la coalizione di sinistra del Nuovo Fronte Popolare, sconfiggendo sia la coalizione del presidente Macron, sia la destra estrema del Rassemblement National. E primo partito della coalizione è La France Insoumise, la formazione radicale guidata da Jean Luc Mélenchon, che chiarisce: nessuna alleanza con i partiti che sostengono il presidente Macron, il NFP vuole il primo ministro. Discorso che mira anche aMa siccome la sinistra ha solo una maggioranza relativa in Parlamento, la tenuta di un governo NFP è quantomeno incerta. "La volontà del popolo d'ora in poi deve essere strettamente rispettata" ha detto Mélenchon ai suoi militanti. "Nessun sotterfugio, accordo o combinazione sarebbe accettabile. La lezione del voto è senza appello. La sconfitta del presidente della Repubblica e della sua coalizione è chiaramente confermata. Il presidente ha il potere, il presidente ha il dovere di chiamare di chiamare il Nuovo Fronte Popolare a governare. Noi siamo pronti, Il Nuovo Fronte popolare rispetterà il mandato che gli hanno dato i voti per i suoi candidati".