Mercoledì 24 Luglio 2024

Francia, la destra è terza, Bardella: contro noi "allenza del disonore"

Roma, 8 lug. (askanews) - Il complesso sistema delle "desistenze" ha funzionato: al secondo turno delle elezioni francesi, la sinistra e i centristi sono riusciti a 'fare diga' contro l'estrema destra del Rassemblement National che arriva solo terzo in parlamento. A parlare ai militanti delusissimi è andato Jordan Bardella, delfino di Marine Le Pen e candidato premier dell'RN che denuncia una "alleanza del disonore". "Purtroppo, l'alleanza del disonore e i pericolosi accordi elettorali fra Emmanuel Macron, Gabriel Attal e le formazioni di estrema sinistra privano stasera i francesi di una politica di risanamento che pure avevano ampiamente approvato portandoci in testa alle elezioni europee e poi, domenica scorsa, in occasione del primo turno con quasi il 34% dei voti espressi".