Domenica 23 Giugno 2024

Strage Fidene, killer a marito vittima 'stai zitto ladro'

Tensione in apertura di udienza del processo a Campiti

Strage Fidene, killer a marito vittima 'stai zitto ladro'

Strage Fidene, killer a marito vittima 'stai zitto ladro'

Momenti di tensione questa mattina in apertura d'udienza nel processo per la strage di Fidene. L'imputato, Claudio Campiti, per la prima volta in aula, ha reso brevissime dichiarazioni spontanee. "Leggete con attenzione il mio blog e le denunce che ho fatto per avere una idea più chiara del perché siam arrivati qui" ha detto l'imputato. Il marito di una delle vittime si è quindi alzato in aula e ha gridato: "mia moglie non scriveva blog". A quel punto Campiti ha risposto: "stai zitto ladro". Parole a cui l'uomo ha reagito tentando di raggiungere l'imputato ma è stato bloccato dagli avvocati e dalle forze dell'ordine. Dopo alcuni minuti è tornata la calma e l'imputato, anche su sollecitazione della Corte d'Assise, si è allontanato dall'aula.