Giovedì 18 Luglio 2024

Schlein, il difficile arriva adesso,ma basta veti sulle alleanze

Contenuti minimo comune denominatore dell'alternativa a guida Pd

Schlein, il difficile arriva adesso,ma basta veti sulle alleanze

Schlein, il difficile arriva adesso,ma basta veti sulle alleanze

"Guerini ha detto una cosa importante: 'il difficile arriva adesso'. È proprio così. L'ingegneria che dovremo mettere in campo per trovare il minimo comune denominatore è importantissima. In questo il risultato delle europee ci aiuta. Il nostro ruolo, il nostro peso e la nostra guida sono emersi chiaramente dal voto degli elettori". Lo dice la segretaria Elly Schlein nella sua replica che conclude la direzione nazionale del Pd parlando della costruzione dell'alternativa alla destra con le altre forze di opposizione. "Quando sono diventata segretaria, - ha aggiunto - dai sondaggi non eravamo più la prima forza di opposizione. Ricordiamoci da dove siamo partiti. Questo ci rafforza nella costruzione dei contenuti su cui basare un progetto alternativo per il Paese". Nel corso della sua relazione, la leader è tornata a rivolgersi alle altre forze di opposizione, ribadendo: "non è più tempo di veti, è tempo dell'alternativa". In conclusione della replica, Schlein ha aggiunto: "se continuiamo a tenere unito il partito senza perderne mai in chiarezza, trovando lo spazio per valorizzare le nostre idee e il pluralismo, è la strada giusta. Riusciremo presto a rimettere in piedi l'alternativa che serve per mandare a casa questo governo e tornare noi al governo di questo Paese".