Michel ai 27, ora fondi a Kiev e aprire all'ingresso in Ue

Lo scrive il presidente del Consiglio Europeo ai leader

"Dobbiamo mantenere i nostri impegni nei confronti dell'Ucraina e continuare a essere un partner affidabile e forte: dobbiamo fornirle un sostegno politico, finanziario e militare continuo e sostenibile e, in particolare, trovare un accordo sulla fornitura di 50 miliardi di euro per la sua stabilità a lungo termine". Lo scrive il presidente del Consiglio Europeo Charles Michel nella lettera d'invito ai leader. "Dobbiamo anche concordare di aprire i negoziati di adesione con l'Ucraina, dandole così un segnale necessario e avvicinandola ulteriormente alla nostra famiglia europea", aggiunge.