Sabato 20 Luglio 2024

L'Ue deciderà domani sui dazi sulle auto elettriche cinesi

Partita ancora aperta dopo avvio colloqui con Pechino

L'Ue deciderà domani sui dazi sulle auto elettriche cinesi

L'Ue deciderà domani sui dazi sulle auto elettriche cinesi

Bruxelles prende tempo fino all'ultimo giorno utile, cioè domani, per decidere se imporre o no nuovi dazi sull'importazione di auto elettriche provenienti dalla Cina. La decisione definitiva, a quanto si apprende, sarà presa direttamente domani mattina, ultimo giorno utile per la sua pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale dell'Ue. Dopo un'indagine svolta nei mesi scorsi, a inizio giugno la Commissione Ue ha provvisoriamente concluso che i veicoli elettrici cinesi "beneficiano di sussidi ingiusti" e questo rischia di rappresentare un "danno economico per i produttori Ue". Bruxelles ha quindi annunciato di voler applicare aumenti dei dazi già in vigore tra il 17 e il 38,1%, aumenti che varieranno a seconda dell'azienda a cui si applicheranno e che si aggiungeranno ai dazi del 10% già esistenti. Per l'entrata in vigore di queste misure provvisorie non è però previsto alcun automatismo e Bruxelles può ancora decidere di non applicarle o di rimandare la decisione. Dal 24 giugno ad oggi si sono svolti vari incontri e colloqui bilaterali per cercare di distendere la controversia con la Cina sul piano diplomatico, dopo che Pechino - in risposta alla minaccia a dodici stelle - ha avviato a sua volta un'indagine sulle pratiche commerciali sleali nelle importazioni di carne di maiale dall'Ue.