Lega e Fi introducono test attitudinali per selezionare toghe

La Commissione Giustizia del Senato approva l'inserimento dei test attitudinali per i magistrati nei decreti attuativi della riforma Cartabia.

Lega e Fi ok a test attitudinali per toghe

Lega e Fi ok a test attitudinali per toghe

La Commissione Giustizia del Senato ha deciso di esaminare i decreti attuativi della riforma Cartabia, con il relatore Pierantonio Zanettin (FI) e la presidente della Commissione Giulia Bongiorno (Lega) che si sono espressi a favore dell'inclusione nei decreti della norma che prevede l'introduzione dei test attitudinali per i magistrati. Questa misura è stata oggetto di ampie discussioni all'interno della maggioranza, con il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Alfredo Mantovano che aveva sollecitato la norma anche in un Consiglio dei Ministri nel mese di novembre, mentre il ministro della Giustizia Carlo Nordio si era espresso contrario. Ora sembra che la linea di Mantovano stia prevalendo.