Kiev, non aderire sarebbe un errore catastrofico

L'Ucraina ha approvato tre delle quattro leggi richieste dall'UE per l'adesione. Il ministro degli Esteri Kuleba ha sottolineato l'impegno dell'Ucraina e ha chiesto all'UE di rispettare gli impegni. Un mancato rispetto sarebbe devastante per l'Ucraina e l'UE.

Kiev, se Ue non apre a adesione sarà un errore devastante
Kiev, se Ue non apre a adesione sarà un errore devastante
L'Ucraina ha già approvato "tre delle quattro leggi" richieste dalla Commissione Europea per completare le richieste contenute nel suo rapporto sull'apertura dei negoziati di adesione, e l'ultima è stata depositata al Parlamento. "È una dimostrazione del nostro impegno: abbiamo fatto i compiti a casa e ora ci aspettiamo che l'UE rispetti i suoi impegni. In caso contrario, sarebbe devastante sia per l'Ucraina che per l'Unione Europea, poiché ciò manderebbe il messaggio che l'Unione non è in grado di prendere decisioni storiche", ha dichiarato il ministro degli Esteri Dmytro Kuleba arrivando al Consiglio Affari Esteri dell'UE.