Giovedì 30 Maggio 2024

Iran, la vendetta è inevitabile, decideremo come e quando

Capo Stato Maggiore, 'attacco a Damasco è suicidio di Israele'

Iran, la vendetta è inevitabile, decideremo come e quando

Iran, la vendetta è inevitabile, decideremo come e quando

"L'attacco israeliano non rimarrà senza risposta. La vendetta dell'Iran è inevitabile e Teheran deciderà come e quando effettuare l'operazione di rappresaglia". Lo ha dichiarato il Capo di Stato Maggiore delle Forze Armate iraniane Mohammad Bagheri, citato dall'Irna. "Il recente attacco israeliano alla sede del consolato iraniano nella capitale siriana, Damasco, è una sorta di follia e rappresenta il suicidio del regime sionista", ha assicurato Bagheri, durante i funerali a Isfahan di uno dei due alti ufficiali uccisi, Mohmmad Reza Zahedi, comandante di un'unità d'élite dei Guardiani responsabile delle operazioni esterne dell'Iran. Secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani, il bilancio totale del raid è di 16 vittime. Tuttavia, il deputato del Parlamento Hossein Jalali ha dichiarato che la guerra con Israele non è nell'interesse del Paese, poiché Israele cerca di coinvolgere l'Iran in un conflitto diretto. "Tuttavia, continueremo a perseguire la nostra politica di utilizzo dei proxy iraniani nella regione per rispondere a Israele", ha aggiunto.