Martedì 16 Aprile 2024

Incassi, Dune 2 rimane in testa, Virzì parte bene ed è secondo

La zona di interesse fresco di Oscar terzo in classifica

Incassi, Dune 2 rimane in testa, Virzì parte bene ed è secondo

Incassi, Dune 2 rimane in testa, Virzì parte bene ed è secondo

Dune - Parte 2 (distribuzione Warner Bros) grazie ad altri 2,1 milioni di incassi, si mantiene primo nel secondo weekend di programmazione (ovvero quello dal 7 al 10 marzo) secondo la classifica Cinetel) con un totale di 6,7 milioni e la migliore media per sala di 3.818 euro. La seconda parte del film diretto da Denis Villeneuve conferma la sua ottima andatura anche in Italia registrando un +31% di incassi e un +48% rispetto al primo capitolo. Il migliore esordio del fine settimana è Un altro Ferragosto (01 Distribution) di Paolo Virzì che si piazza subito in seconda posizione con un totale di 846mila euro e 122mila spettatori e la seconda media per cinema della classifica. Terza piazza per La zona di interesse (I Wonder) che perde solo il 16 per cento alla terza settimana considerando che la scorsa aveva ottenuto un importante +5% e supera i 2,8 milioni di euro. Con i due Oscar vinti stanotte, tra cui quello per il miglior film internazionale, è probabile che il film di Jonathan Glazer continui a ottenere ottimi risultati. In quarta posizione il biopic musicale Bob Marley - One Love (Eagle Picture), che incassa altri 327.258 euro (-52%) e una media di 1.091, per un totale finora di 2.715.726 euro. Conquista addirittura il 31% in più al secondo weekend La sala professori che dal nono sale al quinto posto con un totale di 624mila euro frutto di un'oculata strategia di uscita nelle sale di Lucky Red (è la terza migliore media per cinema della top ten). In classifica rimangono al quinto posto il francese Emma e il Giaguaro e al settimo Past Lives che alla quarta settimana si avvicina ai 3 milioni di euro, seguito da Povere creature! che ha superato gli 8,6 milioni. Ritorna nella classifica al decimo posto (dal ventunesimo) C'è ancora domani di e con Paola Cortellesi che grazie all'uscita nel giorno della donna, l'8 marzo, conquista altri 180mila euro per un totale di più di 36,5 milioni di euro.