Venerdì 19 Aprile 2024

Farnesina all'ambasciatore russo, 'chiarezza su Navalny'

'Basta con l'inaccettabile persecuzione del dissenso politico'

Farnesina all'ambasciatore russo, 'chiarezza su Navalny'

Farnesina all'ambasciatore russo, 'chiarezza su Navalny'

"Su indicazione del Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Antonio Tajani l'Ambasciatore della Federazione Russa in Italia è stato convocato oggi alla Farnesina in relazione alla tragica morte in carcere di Alexei Navalny". Lo riferisce la Farnesina in una nota, spiegando che "all'Ambasciatore Alexey Paramonov è stata esposta l'aspettativa dell'Italia che sia fatta piena chiarezza sulle circostanze della scomparsa di Navalny, che era stato condannato a scontare una detenzione in condizioni durissime per la sua attività politica e per la sua lotta contro la corruzione". La Farnesina aggiunge che "in linea con gli altri partner europei, l'Italia, che difende i valori irrinunciabili di libertà e democrazia, continuerà a invitare la Federazione Russa a porre fine all'inaccettabile persecuzione del dissenso politico e a garantire il diritto alla piena libertà di espressione, senza alcuna limitazione dei diritti civili e politici".