Sabato 20 Luglio 2024

Dissidenti di Mélenchon, 'gruppo con Verdi e comunisti'

La nuova formazione prende le distanze da La France Insoumise

Dissidenti di Mélenchon, 'gruppo con Verdi e comunisti'

Dissidenti di Mélenchon, 'gruppo con Verdi e comunisti'

Dissidenti de La France Insoumise di Jean-Luc Mélenchon hanno proposto agli ecologisti e ai comunisti - altre due componenti del Fronte Popolare insieme ai socialisti - di creare un nuovo gruppo parlamentare. Fra i dissidenti ci sono dirigenti di primo piano di Lfi, come Clémentine Autain, François Ruffin e Alexis Corbière. In una lettera ai vertici dei Verdi e del Pcf - di cui ha dato notizia la tv Bfm -, annunciano di non voler più far parte del gruppo degli Insoumis. La presa di distanza da Lfi e dall'ipotesi di Mélenchon premier potrebbe essere il primo passo verso una trattativa per creare una coalizione con i moderati.