Sabato 15 Giugno 2024

Tiger Woods ci riprova in coppia con il figlio Charlie

Migration

Ormai ci hanno preso gusto. Tiger Woods si prepara a giocare a Orlando il PNC Championship al fianco del figlio Charlie per il terzo anno consecutivo. Domani e domenica in Florida, venti campioni Major, affiancati da un parente, si affronteranno in un evento che è ormai un grande classico di fine anno, anche se fino al 2019 veniva chiamato FatherSon Challenge. Woods è reduce dall’apparizione, con sconfitta, insieme a Rory McIlroy e contro Jordan Spieth e Justin Thomas al The Match, ora ha una nuova opportunità facendo da chioccia a Charlie con cui nel 2021 sfiorò il successo chiudendo la competizione al secondo posto, battuti solo da John Daly e da figlio con cui, quest’anno, inseguirà il bis.

L’evento si disputa con formula scramble sulla distanza di 36 buche (18 al giorno) al Ritz-Carlton GC. Ci sarà anche la leggenda del golf femminile, Annika Sorenstam, affiancata dal figlio di 11 anni, Will McGee, che è un grande fan di Tiger Woods. "Non riesco a trovare le parole, giocare un torneo con Woods è sempre stato il suo sogno", le dichiarazioni della Sorenstam. Attesa pure per Justin Thomas che, con il papà Mike, punta il secondo exploit dopo quello del 2020. Anche Nelly Korda, medaglia d’oro ai Giochi di Tokyo, avrà come spalla il papà Petr, ex tennista vincitore di uno Slam nel 1998.

Charlie Woods assomiglia anche per le movenze, le esultanze e i colpi, al papà-campione.