Lunedì 17 Giugno 2024

Spalletti cambia e si gioca il Jack

Raspadori dall’inizio, modulo risistemato per ripartire contro i blucerchiati, in campo col lutto per Vialli

Migration

Domani pomeriggio il Napoli, che rimane pur sempre la capolista nonostante la sconfitta contro l’Inter, andrà a far visita alla Sampdoria che ha chiesto di giocare con il lutto al braccio per ricordare Gianluca Vialli. Spalletti ha tutta la rosa a disposizione e potrebbe anche cambiare modulo, soprattutto se dovesse confermare l’ipotesi di un Raspadori titolare dall’inizio, magari al posto di Zielinski. Se così fosse, il Napoli passerebbe al 4-2-3-1, con un dubbio da sciogliere al fianco di Lobotka, tra Ndombele o Anguissa. A sinistra in difesa rientra Mario Rui. Dopo aver ricordato la statura morale di Vialli, ieri Giacomo Raspadori ai microfoni di Radio Kiss Kiss è tornato sulla sconfitta di San Siro: "Probabilmente abbiamo perso un tantino di brillantezza, dobbiamo lavorare come abbiamo sempre fatto per tornare il Napoli di sempre - ha detto Raspadori –. Siamo consapevoli di aver fatto buonissime cose e siamo anche certi di poter riacquisire tutte le nostre potenzialità, quelle che ci hanno permesso di essere protagonisti sinora".