Mercoledì 19 Giugno 2024

Sei Nazioni, flop Italia Ci batte anche il Galles

Migration

Quarta sconfitta consecutiva (terza casalinga) per l’Italrugby nel Sei Nazioni 2023. Sul prato dell’Olimpico di Roma, gli azzurri del ct Crowley, già battuti in questa edizione del torneo da Francia, Inghilterra e Irlanda, ieri si sono arresi anche al Galles con il punteggio di 29-17. Quattro mete per gli ospiti (di cui una tecnica), due per l’Italia. Gara indirizzata sin dall’inizio con le due squadre al riposo sul 22-3 per il Galles. La meta ad inizio ripresa di Negri ha galvanizzato gli azzurri, ma gli avversari hanno subito ripristinato il divario nel punteggio. La seconda meta italiana con Brex a 12’ dalla fine ha animato il finale, ma i gallesi hanno retto. Gli azzurri, che sono ultimi in classifica, torneranno in campo sabato prossimo in Scozia.

Galles più determinato sin dall’inizio della partita, Italia coraggiosa ma imprecisa, ha pagato errori in fase offensiva e un po’ di sfortuna. Difficile colmare lo svantaggio maturato nel primo tempo chiuso 22-3 per gli avversari, ma gli azzurri sono scesi in campo nella seconda parte con piu’ determinazione perdendo comunque vari possessi vicino alla linea di meta. Per il Galles si tratta della prima vittoria in questo 6 nazioni 2023, per l’Italia è la quarta sconfitta e l’ultima partita davanti al suo pubblico in questa competizione. Gli azzurri chiuderanno il torneo sabato prossimo in Scozia.

Ieri anche la storica vittoria per 53-10 della Francia in Inghilterra a Twickenham, oggi Scozia-Irlanda chiude il quarto turno.

La classifica: Irlanda* e Francia 15, Scozia* e Inghilterra 10, Galles 5, Italia 1.

*una gara in meno.