30 apr 2022

Quartararo vola a Jerez Ma una super Ducati è lì

Nelle libere il ’Diablo’ è il più veloce davanti a Bagnaia, Bastianini e Martin. Marquez in difficoltà: cade due volte ed è solo 19esimo. La pole alle 14.10

marco galvani
Sport
Francesco Bagnaia, 25 anni
Francesco Bagnaia, 25 anni
Francesco Bagnaia, 25 anni

di Marco Galvani

Una Yamaha, poi tre Ducati. Fabio Quartararo, Enea Bastianini, Pecco Bagnaia e Jorge Martin. La pole del venerdì a Jerez (1’37.071) è del francese campione del mondo in carica, tornato in vetta alla classifica dopo la tanto attesa vittoria a Portimao e le sfuriate contro una Yamaha ‘pigra’ e senza troppa cavalleria. Ma "vinco da quando ho capito che non potevo essere sempre arrabbiato". Svelato l’arcano mistero. E anche questo weekend "penso di avere il potenziale per la vittoria". Per la pole, invece, dal 2019 è cosa sua. Anche se Bastianini ha già "buone sensazioni sul time attack, mentre sul passo di gara dobbiamo trovare ancora qualcosa". Fiducioso Bagnaia: "La spalla (dopo la caduta in Protogallo, ndr) mi dà un po’ fastidio, ma non mi limita nella guida. Credo di poter fare bene in qualifica".

Resta ‘non idoneo’ invece Raul Fernandez: il pilota Ktm non ha recuperato dall’infortunio alla mano destra e deve rimandare il ritorno in pista tra due settimane in Francia. Virtualmente già in Q2 l’Aprilia di Maverick Vinales (9°) e la Ducati di Jack Miller (10°). Confida ottimismo anche Aleix Espargarò (13° su Aprilia). In difficoltà Marc Marquez, 19° dopo essere caduto due volte nello stesso giro ed essere stato costretto a ‘buttare’ la moto con cui si sentiva più a suo agio. Tra gli italiani: Franco Morbidelli 14°, Luca Marini 17° davanti a Marco Bezzecchi, Andrea Dovizioso 20°. In Moto2 miglior crono del venerdì per Joe Dixon (1’41.646). Quinto Tony Arbolino, il leader Celestino Vietti 14°. In Moto3 detta il passo Izan Guevara (1’46.341). Primo degli italiani Andrea Migno (10° davanti al capoclassifica Sergio Garcia), Dennis Foggia 13°.

Così in diretta tv su Sky e TV8. Oggi le qualifiche: Moto3 alle 12.35, MotoGp alle 14.10, Moto2 alle 15.10. Domani le gare: Moto3 alle 11, Moto2 alle 12.20, MotoGp alle 14.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?