9 mag 2022

Max e Charles, è un duello all’americana

A Miami Verstappen vince grazie alle gomme, Leclerc è secondo davanti a Sainz: il mondiale è una sfida sempre più appassionante

Max Verstappen festeggia la vittoria con il casco dei Miami Dolphins: è stato premiato da Dan Marino, ex quarterback della squadra Nfl. Sotto, un perplesso Leclerc
Max Verstappen festeggia la vittoria con il casco dei Miami Dolphins: è stato premiato da Dan Marino, ex quarterback della squadra Nfl. Sotto, un perplesso Leclerc
Max Verstappen festeggia la vittoria con il casco dei Miami Dolphins: è stato premiato da Dan Marino, ex quarterback della squadra Nfl. Sotto, un perplesso Leclerc

E’ un duello destinato a durare a lungo, tra due meravigliosi talenti, giovani e capaci di dare spettacolo. Anche la prima Formula 1 a Miami si incarica di mostrare la grande sfida tra Max Verstappen, che vince e accorcia le distanze dal ferrarista Charles Leclerc nella classifica mondiale, e il monegasco che ribatte colpo su colpo.

Il campione del mondo della Red Bull sfrutta il sorpasso alla prima curva: scattato dalla terza posizione in griglia riesce a superare subito Carlos Sainz e poi al nono giro fa lo stesso con Leclerc sfruttando un deterioramento delle gomme del ferrarista, che dopo il primo pit-stop riesce a riprendere il ritmo e tiene a lungo il giro più veloce, ma neanche dopo l’ingresso della safety car per un incidente tra Gasly e Norris riesce a superare l’olandese.

Alla fine Leclerc, memore anche dell’errore di Imola, sceglie di non correre rischi e si ’accontenta’ del secondo posto, davanti al compagno di squadra Carlos Sainz che riesce a rintuzzare gli attacchi di Perez nel finale.

Quarto posto per il messicano che si lascia alle spalle le due Mercedes degli inglesi George Russell e Lewis Hamilton e l’Alfa Romeo del finlandese Valtteri Bottas. A completare la top ten i due piloti dell’Alpine, il francese Esteban Ocon e lo spagnolo Fernando Alonso e la Williams dell’inglese Alexander Albon. Ora in classifica generale Leclerc è sempre in testa con 104 punti, 19 in più di Verstappen.

Il resto dello spettacolo arriva ai box, in una gara che si svolge accanto alla casa dei Miami Dolphins, celebre squadra della Nfl. Sabato al box Mercedes ospite di Hamilton era arrivata l’ex first lady Michelle Obama, ieri si sono radunati in una eccezionale parata di Vip tra cinema e sport: Michael Jordan, Wayne Johnson, LeBron James, David Beckham, Victoria Beckham, Matt Damon, Michael Jordan, Shawn Mendes, Tom Brady, Serena Williams, Venus Williams, Blake Lively, Ryan Reynolds, Lindsey Vonn e Dennis Rodman.

In pista, dopo solo il primo ritiro: l’Alfa Romeo del cinese Zhou. E mentre davanti comincia la battaglia tra Leclerc e Verstappen con prestazioni molto simili nei primi giri, poi però Verstappen sfrutta meglio le gomme medie e guadagna fino a quattro secondi su Leclerc. Con la gomma dura le performance delle due vetture davanti non cambiano più di tanto e il campione del mondo della Red Bull può gestire la gara con 7-8 secondi di distacco dalla Rossa del monegasco. I due si divertono a contendersi i giri più veloci. Al 41° giro non arriva la prevista pioggia ma la temutissima safety car a causa di un brutto testa coda della McLaren di Lando Norris che si tocca con la Alpha Tauri di Gasly. Ma non basta.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?