Mercoledì 29 Maggio 2024
PAOLO MANILI
Sport

Fei World Cup a Basilea Gaudiano negli Emirati

di Paolo Manili

Ha preso il via il girone di ritorno della Longines Fei World Cup 2022-2023, che riparte oggi dalla tappa di Basilea. In gara per l’Italia c’è Piergiorgio Bucci con due cavalli, Scuderia 1918 Casago e Cochello. Non c’è invece Emanuele Gaudiano che attualmente è il primo degli azzurri, al 14° posto (27 punti) della classifica generale, condotta dallo svedese Von Eckermann (68 punti), davanti al tedesco Deusser (60) e al francese Staut (59). Gaudiano ha infatti scelto di gareggiare ad Abu Dhabi nella tappa di World Cup della "liga" Medioriente, dunque Basilea è per Bucci l’occasione di conquistare punti e risalire la classifica della Coppa, nella quale è attualmente 39esimo (13). L’obiettivo per tutti è di chiudere il circuito fra i primi 18, ossia il numero di cavalieri che la "liga" Europa Ovest manderà negli Usa alla finalissima di tutte le 15 "lighe" del mondo (Omaha, Nebraska, 4-8 aprile). "Dopo Basilea – ci ha detto il ct azzurro Marco Porro – Bucci parteciperà alle tappe di Lipsia e di Bodeaux, Gaudiano a quella di Amsterdam". Chiara la strategia: non puntare tutto su un solo cavaliere, ma cercare di qualificare due binomi alla finalissima, come due anni fa quando l’Italia qualificò Gaudiano e De Luca, poi purtroppo la finalissima fu cancellata a causa della pandemia. Il GP di Basilea è domenica. Nel meeting rossocrociato si svolge anche la World Cup di dressage, condotta dalla tedesca Ingrid Klimke (55 p.). Non ci sono concorrenti italiani al via. Altre partecipazioni azzurre nel week-end saranno a Oppglabbeek, Belgio (segnaliamo Govoni e Calabro) e al Mediterranean Tour di Oliva, Spagna (De Luca e Garofalo), tutti con cavalli "in crescita tecnica".