Mercoledì 29 Maggio 2024

Doppietta di Lazovic nello spareggio salvezza Il Verona lascia l’ultimo posto alla Cremonese

verona

2

cremonese

0

Primo tempo: 2-0

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò 6; Dawidowicz 7, Hien 6.5, Ceccherini 6.5 (30’st Magnani sv); Depaoli 6.5, Ilic 6 (21’st Verdi 6), Tameze 7, Doig 7.5; Kallon 6.5 (21’st Sulemana 6), Lazovic 8 (37’st Terracciano sv); Djuric 6.5 (30’st Piccoli sv). Allenatore: Zaffaroni 7.

CREMONESE (4-2-3-1): Carnesecchi 6; Sernicola 5, Ferrari 5.5, Bianchetti 5, Lochoshvili 5 (37’st Ciofani sv); Pickel 5.5, Castagnetti 5 (18’st Ascacibar 6); Zanimacchia 5 (16’st Okereke 6), Bonaiuto 5 (16’st Tsadjout 6), Valeri 5.5; Dessers 5 (16’st Afena-Gyan 5.5). Allenatore: Alvini 5.

Arbitro: Mariani di Aprilia 5.

Reti: 9’pt e 26’pt Lazovic.

Note: ammoniti Kallon, Castagnetti, Sernicola, Djuric, Lochoshvili, Verdi, Okereke.

Lo scontro salvezza del Bentegodi va al Verona, che di fronte al proprio pubblico supera per 2-0 la Cremonese. È una doppietta di Lazovic nel primo tempo a decidere un match che vede gli scaligeri meritare i tre punti contro un avversario mai in partita. Una gara iniziata nel ricordo di Gianluca Vialli, con i giocatori grigiorossi in campo durante il riscaldamento con una maglia raffigurante il volto dell’ex bomber quando giocava ancora giovanissimo in Lombardia.