Venerdì 14 Giugno 2024

Di Maria recuperato Coman influenzato

Dopo Rabiot e Upamecano, anche Coman si ferma per l’influenza. Qualche linea di febbre ha impedito all’attaccante del Bayer, ex Juve, di prendere parte anche alla colazione con la squadra. E se Deschamps si è detto fiducioso di recuperare i primi due, indisponibili contro il Marocco, per la finale di domenica, dal Qatar vengono rilanciati allarmi su un possibile virus influenzale che rischierebbe di coinvolgere altri giocatori dei Bleus. Nella zona mista della partita di ieri Tchouameni ha ammesso, parlando ai giornalisti in mascherina, che nello spogliatoio è tornato il flaconcino di disinfettante per le mani, ma il ct francese si è detto certo che all’origine ci sia solo un eccesso di aria condizionata. (Nell’Argentina torna Ángel Di María, che ha subito un infortunio muscolare nella partita contro la Polonia, nell’ultimo appuntamento della fase a gironi, e da lì in poi ha aggiunto solo un una manciata di minuti nel secondo tempo supplementare contro l’Olanda. El Fideo potrebbe unirsi all’attacco composto da Lionel Messi e Julián Álvarez. In tal caso, sarebbe Leandro Paredes a rinunciare al suo posto.