Domenica 23 Giugno 2024

Bagnis, argento iridato che fa storia dopo Bibbia Terzi Voetter-Oberhofer

Amedeo Bagnis è argento mondiale nello skeleton ed entra nella storia, 75 anni dopo il leggendario Nino Bibbia, primo campione olimpico italiano ai Giochi invernali. Sulla stessa pista che consegnò alla storia quest’ultimo il 4 febbraio del 1948, a Sankt Moritz, Bagnis, 23enne di Vercelli, è stato preceduto ieri solo dal britannico Matt Weston. Storico anche il bronzo iridato dello slittino vinto nella sprint femminile dalle azzurre Andrea Voetter e Marion Oberhofer a Oberhof, in Germania. Davanti a loro solo le tedesche Degenhardt-Rosenthal e le austriache Egle-Kipp.