Lunedì 15 Luglio 2024
MANUEL MINGUZZI
Altri Sport

Sofia Goggia la più veloce a Kvitfjell: sabato può arrivare la coppa di discesa libera

In Norvegia, la bergamasca manda un chiaro segnale alle avversarie: miglior tempo nella seconda e ultima prova

Sofia Goggia

Sofia Goggia

Kvitfjell, 2 marzo 2023 - Seconda e ultima prova di discesa libera a Kvitfjell nel segno di Sofia Goggia. Se nella prima prova l’azzurra aveva controllato velocità e linee, nella seconda ha decisamente alzato i giri del motore mandando un chiaro segnale in vista della gara di sabato, dove Sofia può conquistare la coppa di specialità. Miglior tempo per la bergamasca con ampio margine sulle rivali.

Goggia con quasi un secondo di vantaggio

La quarta coppa di specialità si avvicina. Sofia Goggia ha stampato oggi il miglior tempo nella seconda e ultima prova a Kvitfjell, teatro sabato della penultima libera stagionale, mandando un chiaro segnale dopo la prima prova che era stata conquistata da Mikaela Shiffrin. Due secondi in meno per Goggia oggi rispetto all'americana. Il tempo di 1’31”62 disegna una chiara favorita sabato, con 81 centesimi di vantaggio sull’austriaca Cornelia Huetter e 1”01 sull’altra austriaca Mirjam Puchner. L’Austria si candida a essere la principale insidia per Goggia con il quarto tempo di Ager a 1”03. Più indietro Shiffrin, che è ottava migliorando di qualche decimo il tempo del giorno prima ma staccata di 1”27, appena davanti a Lara Gut e Ilka Stuhec, rivale di Goggia per la coppa di specialità, decima a 1”49. Più indietro le altre azzurre, Laura Pirovano ha accusato 1″94 di distacco con il diciassettesimo posto, ventiduesima è Nadia Delago a 2″15, proprio davanti a Federica Brignone a 2″17. Elena Curtoni è a 2″43, Nicol Delago a 2″59 e Marta Bassino a 3″50. Il programma prevede venerdì e domenica i supergiganti, sabato la libera. E in quel giorno può arrivare la coppa di specialità per Goggia che ha 179 punti di vantaggio su Ilka Stuhec a due gare dal termine. Oltre a Kvitfjell mancherà solo la discesa libera delle finali di Soldeu a metà marzo. Leggi anche - Slittino, Fischnaller si gode la coppa: "Un sogno"