Venerdì 21 Giugno 2024
GIUSY ANNA MARIA D'ALESSIO
Altri Sport

Davide Piganzoli si presenta: "Non vedo l'ora di iniziare con la Eolo-Kometa Cycling Team"

Il classe 2002, a detta di Ivan Basso il miglior giovane prospetto italiano, torna sulla morte di Davide Rebellin: "Dobbiamo fermare la strage"

Ivan Basso, fondatore della Eolo-Kometa Cycling Team (Ansa)

Ivan Basso, fondatore della Eolo-Kometa Cycling Team (Ansa)

Roma, 4 dicembre 2022 - Ai più il suo nome dice (ancora) poco o nulla, ma Davide Piganzoli, fresco di ingaggio da parte della Eolo-Kometa Cycling Team, ha voglia di stupire nella sua prima avventura da professionista.

I dettagli

Il classe 2002 nativo di Morbegno si presenta al ciclismo dei 'grandi' con dei risultati piuttosto interessanti raccolti nelle categorie giovanili: su tutti, nella stagione appena archiviata, il decimo posto in classifica generale al Giro d'Italia Under-23, il quinto al Tour de l'Avenir e il titolo a cronometro nei campionati italiani di categoria. Insomma, Piganzoli è stato a lungo il fiore all'occhiello dell'academy creata da Alberto Contador e Ivan Basso, con quest'ultimo che di recente lo ha definito senza mezzi termini il miglior giovane prospetto italiano. Un'investitura non da poco per Piganzoli, che non nasconde l'emozione per l'avventura ormai alle porte. "E' stato un anno impegnativo e ricco di soddisfazioni e ora non vedo l'ora di cominciare con la Eolo-Kometa Cycling Team, con la quale mi sono legato per i prossimi 3 anni nonostante avessi sul tavolo altre offerte". Questione di gratitudine per un corridore che deve ancora scoprire il proprio programma per il 2023. "Ne saprò qualcosa in più a partire da metà dicembre, quando è in programma il ritiro con la squadra". Da un giovanissimo al veterano per eccellenza del ciclismo italiano e da un Davide all'altro: la morte di Rebellin ha sconvolto anche il classe 2002. "Per noi la strada è come la palestra o l'ufficio: dobbiamo allenarci lì e bisogna capire che si tratta di un bene che appartiene a tutti. Solo così si può fermare la strage".Leggi anche - Ciclismo, la B&B Hotels-KTM a un passo dalla chiusura