Venerdì 24 Maggio 2024
MANUEL MINGUZZI
Altri Sport

Coppa del mondo di sci, il calendario della settimana. Goggia torna protagonista

Si parte dallo slalom di Flachau poi St. Anton con Sofia sotto i riflettori. Maschi a Wengen

Sofia Goggia

Sofia Goggia

9 gennaio 2023 - Manca circa un mese ai mondiali di Courchevel-Meribel e la Coppa del Mondo di sci alpino entra nel vivo con le tappe più iconiche e storiche. La settimana sarà molto intensa, soprattutto nel fine settima con St. Anton per le ragazze e la mitica Wengen per gli uomini, ma già martedì 10 ci sarà un antipasto interessante con lo slalom di Flachau.

Programma e orari tv

Sarà il fine settimana del ritorno in gara sia di Sofia Goggia che di Elena Curtoni, le due carte più preziose della velocità azzurra sia in Coppa del Mondo ma con uno sguardo importante ai mondiali francesi. Il teatro sarà St. Anton dove sabato e domenica ci saranno una discesa libera e un supergigante: sia Goggia che Curtoni hanno saltato le recenti prove tecniche per concentrarsi sulla velocità in ottica rassegna iridata e puntano ad arrivare ai mondiali in piena forma. I maschi jet saranno invece a Wengen sotto il Lauberhorn per supergigante e la spettacolare discesa libera, mentre domenica toccherà ai pali stretti con lo slalom. Paris e Innerhofer cercano riscatto dopo un brutto avvio di stagione, mentre Casse vuole conferme in top ten. In slalom invece la squadra viaggia meglio con Vinatzer che ha sfiorato il podio ad Adelboden e Gross e Sala già in top ten in questa stagione. Martedì 10 gennaio slalom femminile Flachau ore 18.00 e 20.45 Eurosport/Raisport Venerdì 13 gennaio super g maschile Wengen ore 12.30 Eurosport/Raisport Sabato 14 gennaio discesa St. Anton ore 11.00 diretta Eurosport/Raisport Sabato 14 gennaio discesa maschile Wengen ore 12.30 Eurosport/Raisport Domenica 15 gennaio super g femminile St. Anton ore 11.30 diretta Eurosport/Raisport Domenica 15 gennaio slalom maschile Wengen ore 10.15 e 13.15 diretta Eurosport/Raisport

Leggi anche - Sci, Brignone bracca Isolde Kostner: sono 50 podi di Coppa del Mondo