Lunedì 15 Luglio 2024
GIUSY ANNA MARIA D'ALESSIO
Altri Sport

Chi è Mara Mosole, la nuova compagna di Francesco Moser

Un passato nel ciclismo, con tanto di titolo nazionale vinto nella categoria allievi: poi il ritorno in auge dopo l'annuncio della relazione con il campione trentino

Roma, 20 marzo 2023 - L'altisonante cognome Moser negli ultimi anni è finito spesso sui rotocalchi di cronaca rosa, ma stavolta di mezzo non c'è il giovane Ignazio, bensì papà Francesco, uno dei ciclisti italiani più forti di tutti i tempi. La motivazione è presto detta: l'annuncio, dopo la separazione e il divorzio dall'ormai ex moglie Carla, di una nuova relazione con Mara Mosole, una vecchia conoscenza del mondo delle due ruote.

Francesco Moser (Ansa)
Francesco Moser (Ansa)

Chi è Mara Mosole

Classe '68 di origini trevigiane, Mara Mosole vanta una carriera breve ma intensa cominciata nel 1984, quando vince il campionato nazionale allievi su strada. Un inizio al fulmicotone al quale seguirono, l'anno successivo, due piazzamenti d'onore, curiosamente entrambi alle spalle della medesima atleta e nella stessa località (Cittiglio). Si tratta di Maria Canins, che ebbe la meglio sia nel Trofeo Alfredo Binda sia nella prova in linea dei campionati italiani élite su strada. Il 1986 è di fatto l'ultimo anno da ciclista di Mara Mosole, che apre la stagione raccogliendo un piazzamento (quinto posto) nella Saletto di Piave, vinta da Agnes Dusart. Ancora una volta il medesimo duello è destinato a ripetersi a distanza di poche settimane e a vincerlo, nella Vertemate con Minoprio, è di nuovo la belga: stavolta Mara Mosole arriva seconda. A inizio maggio la trevigiana raccoglie lo stesso piazzamento nella seconda tappa del Tour de l'Aude Cycliste Féminin, la Leucate (Languedoc-Roussillon)-Leucate (Languedoc-Roussillon), vinta da Phyllis Hines. La stagione e, di fatto, la carriera di Mara Mosole si chiudono con un successo: è il 12 giugno 1986 e la futura compagna di Francesco Moser vince la prima tappa della Coppa dell'Adriatico, la Gatteo a Mare-Gatteo a Mare, davanti a Monique Knol e Imelda Chiappa.

La relazione con Moser

Poi, dopo una lunga fase lontano dai riflettori, il ritorno sulle pagine della cronaca sportiva e rosa nel marzo 2023, quando lo 'Sceriffo' annuncia a pubblico e stampa la sua relazione sottolineando subito, sulle colonne del Corriere della Sera, il punto in comune con la nuova fiamma: quella bicicletta adoperata da entrambi con ottimo profitto. "Ha corso in bici: è stata campionessa d'Italia e si chiama Mara Mosole". Parole e musica del trentino, che racconta come l'incontro galeotto sia maturato - come lecito aspettarsi - proprio grazie alle due ruote e in particolare a quelle corse vintage tuttora pane quotidiano per entrambi. L'avvicinamento buono è avvenuto durante la pandemia, ma per adesso di convivenza non se ne parla alla luce degli impegni a Treviso nell'azienda di famiglia di Mara Mosole. Per il futuro però Francesco Moser, 71 anni sulla carta d'identità ma tanta voglia di scrivere un nuovo capitolo della propria vita, non esclude nulla: né per se stesso né per il figlio Ignazio, che entro la fine dell'anno potrebbe convolcare a nozze con la compagna Cecilia Rodriguez. Cognomi importanti, nei rispettivi ambiti, che si intrecciano e storie di vecchi amori ormai consolidati e, soprattutto, nuovi amori nati nel segno delle duo ruote.

Leggi anche - Sci, il bilancio della stagione azzurra