Maratona di New York
Maratona di New York

New York, 24 giugno 2020 - La maratona di New York 2020 è stat annullata a causa del coronavirus. Salta l'appuntamento più famoso del mondo per quanto riguarda la maratona. L'edizione numero 50, inizialmente in programma per il 1° novembre, è stata cancellata. La corsa per le strade di New York ogni anno attrae circa 50.000 corridori, 10.000 volontari e un milione di fan lungo le strade della città.

"Anche se la maratona è un evento simbolico ed amato della nostra città, applaudo alla decisione di New York Road Runners di mettere al primo posto la salute e la sicurezza di partecipanti e spettatori". Così il sindaco di New York, Bill de Blasio, ha commentato la decisione degli organizzatori della maratona più grande del mondo di annullare l'appuntamento del prossimo primo novembre. "Non vediamo l'ora - ha aggiunto il sindaco democratico - di ospitare la 50esima edizione della maratona nel novembre del 2021".  Gli organizzatori hanno spiegato di aver preso la decisione sulla base di "preoccupazione collegate al coronavirus per la salute di atleti, spettatori, volontari, staff, partner e comunità coinvolte nell'evento".

Ieri, gli Stati Uniti hanno registrato oltre 35.000 contagi, il più alto numero di nuovi casi giornalieri di nuovo coronavirus da aprile e il terzo giorno peggiore dall'inizio della pandemia. I casi sono in aumento in oltre 20 stati del Paese, soprattutto nel sud e nell'ovest. Ieri, il Texas ha registrato oltre 5.000 nuovi casi, un nuovo record; record anche per l'Arizona, con oltre 3.600 casi, mentre gli stati più colpiti in primavera, come lo stato di New York, ora stanno registrano un calo dei casi.