Francesco Laporta
Francesco Laporta

A metà del Canary Island Championsip Francesco Laporta ha perso la leadership ma resta in alta classifica. L'azzurro ha completato il secondo giro in 68 colpi raggiungendo il punteggio di -12. Sul percorso di Golf Costa Adeje, a Tenerife, Adri Arnaus è passato al comando bissando, nel secondo giro, i 64 colpi realizzati in apertura. Leader con -14 è seguito a un solo colpo da Garrick Higgo (66-63).

Ha superato il taglio e giocherà nel weekend Edoardo Molinari che nella giornata di venerdì ha consegnato una carta in 66 colpi raggiungendo il punteggio totale di -5. Sarà della partita nel weekend anche Nino Bertasio (68-70) che ha superat il taglio con l'ultimo punteggio disponibile. Tornano a casa Guido Migliozzi (73-68) al quale non è riuscita la rimonta, Andrea Pavan (71-72) che fatica a ritrovare il ritmmo gara dopo il rientro e Renato Paratore, costretto al ritiro nel secondo giro.

PRIMO GIRO: Quella appena trascorsa è una giornata che Francesco Laporta difficilmente potrà dimenticare. L'azzurro con un giro pirotecnico in 62 colpi (-9) è al comando nel Canary Island Championship. Il Golf Costa Adeje piace molto a Laporta. Settimana scorsa nel Tenerife Open aveva dato grande prova con quattro ottimi giri, 68-67-67-71. Nell'ultimo appuntamento del Canary Islands Swing ha letteralmente ingranato la marcia offrendo la sua miglior prestazione in carriera sull'European Tour. Otto birdie, un eagle e un bogey portano il pugliese di Castellana Grotte al comando con due colpi di vantaggio su Adri Arnaus, Alfredo Garcia-Heredia e Joel Stalter. Tutti e tre hanno chiuso in 64 colpi (-7).

Giornata positiva anche per Nino Bertasio, attualmente al 41° posto con 69 (-3). Sotto par anche Edoardo Molinari 86° con -1. Giornata alquanto particolare per Andrea Pavan che chiude pari con il par. Nulla di particolare se non fosse che alla 8 il romano era sei sopra il par con un triplo, un doppio e un bogey nelle prime buche. Il carattere gli ha permesso di rimontare chiudendo con un eagle e quattro birdie e cinque par. Non è stato un primo giro positivo invece per gli ultimi due italiani in campo. Renato Paratore e Guido Migliozzi restano appaiati a +2 di giornata.