Elisa Di Francisca
Elisa Di Francisca

Bologna, 26 giugno 2020 - Sarà un anno di transizione per tanti atleti che guardano già alle Olimpiadi di Tokyo in programma tra un anno. Tutto posticipato di dodici mesi, e tutti coloro che si avvicinano alla fine della carriera hanno dovuto modificare i propri programmi. Tra questi c'è Elisa Di Francisca che vuole arrivare all'appuntamento giapponese in piena forma e con possibilità di conquistare la medaglia d'oro.

La schermitrice azzurra ha parlato al programma Fencing2u: "L'Olimpiade richiede impegno e grande forza mentale - si legge su Oasport - Noi siamo atleti e combattiamo, forse abbiamo anche una certa dipendenza da ciò che facciamo e credo che Tokyo possa essere l'Olimpiade della rinascita per l'italia che combatte e si rialza. Portabandiera? Ne sarei orgogliosa e vediamo se me lo chiederanno. La mia è stata una carriera particolare, sono arrivata alla prima Olimpiade a 29 anni perché prima ho avuto tante vite, ho fatto la cameriera, la barista, il volantinaggio, poi ho iniziato a fare sport sul serio".