Il presidente federale, Bruno Cattaneo
Il presidente federale, Bruno Cattaneo

Bologna, 31 marzo 2020 - L'Italia del volley si ferma per tutto il 2020. Il presidente Fipav Pietro Bruno Cattaneo ha inviato una lettera alla Fivb in cui si comunica la rinuncia all'organizzazione della tappa del World Tour di beach volley a Roma e alla partecipazione delle due nazionali alla Nations League 2020. Quest'ultima è la nuova competizione Fivb che sostituisce la storica World League.

"Abbiamo ufficialmente rinunciato ad organizzare il World Tour di beach volley a Roma e rinunciamo anche alla partecipazione alla Volley Nations League. E' evidente che in questa fase non ci si può nemmeno spostare, figurarsi fare altro" - le parole del presidente a Zona Cesarini - "Non credo però che le nostre nazionali saranno le uniche a rinunciare vista la pandemia che ha colpito il mondo. Viaggiare è pericoloso". Di fatto l'Italia non era mai mancata alla World League, Nations League poi, dal 1990.