Venerdì 14 Giugno 2024

Prodotti esclusivi per i clienti più esigenti. La filosofia Ciicai

Prodotti esclusivi per i clienti più esigenti. La filosofia Ciicai

Prodotti esclusivi per i clienti più esigenti. La filosofia Ciicai

di Marco Principini

Massima qualità, attenzione costante al meglio del Made in Italy, sensibilità ambientale e la volontà di offrire alla clientela prodotti innovativi e duraturi nel tempo. Sono i punti cardine della filosofia del Gruppo Ciicai, realtà emiliana nata come azienda di rivendita di articoli del settore idrotermosanitario e oggi – 59 anni dopo la sua fondazione – rappresenta un grande gruppo specializzato nella vendita di accessori e complementi per l’arredo bagno, la casa e i rivestimenti per ogni ambiente domestico.

La storia inizia nel 1964 quando un team di idraulici decide di unirsi per facilitare la compravendita del proprio settore. Anno dopo anno Ciicai diventa una vera e propria società consortile fino a quando, all’inizio degli anni ’80, la mission cambia per adattarsi all’evoluzione del mercato: dal dedicarsi prevalentemente alla parte commerciale di vendita dei prodotti, passa ad allargare il proprio mercato anche ai non associati fino a interfacciarsi direttamente con il consumatore finale.

Il gruppo, oggi composto da circa 700 soci, conta 12 magazzini e 10 showroom in Emilia Romagna (a Calderara, nel Bolognese, sede del consorzio, poi a Bologna, Monghidoro, Bazzano, San Pietro in Casale, Cento, Ferrara, Castel San Pietro Terme, Imola, Faenza e Savignano sul Rubicone). All’interno dei 12 magazzini, privati e aziende possono acquistare, all’ingrosso e al dettaglio, decine di migliaia di articoli di oltre 400 brand a copertura di tutte le necessità legate all’impiantistica idraulica, al riscaldamento e al raffrescamento di ambienti sia civili che industriali.

I dieci showroom sono, invece, un punto di incontro all’interno dei quali oltre 130 brand di arredo bagno, living, superfici e wellness si alternano in ambientazioni e atmosfere suggestive per ispirare idee e creare emozioni capaci di appagare l’aspettativa di chi è in procinto di arredare i propri ambienti. Per quanto riguarda il giro d’affari, Gruppo Ciicai ha chiuso il 2022 con un fatturato che sfiora i 100 milioni di euro (+19 per cento sul 2021) e un utile netto di 11,2 milioni (+45 per cento sul 2021).

"Bologna – spiega Stefano De Maria, direttore generale del Gruppo – , con i suoi tre punti vendita, è la nostra punta di diamante. Da lì siamo partiti e ancora oggi rappresenta un importante bacino di fatturato". E nonostante la significativa crescita, "Ciicai è un’azienda attenta in primo luogo ai servizi per la clientela e ai suoi 210 dipendenti (di cui il 25 per cento è under 30) – con un progetto di welfare aziendale che ha riservato a ognuno un plafond di 1.500 euro –, poi al fatturato".