Domenica 16 Giugno 2024

Travolto e ucciso in monopattino a Roma, si costituisce il pirata della strada: "Ero sotto choc"

La tragedia in via Casal del Marmo. La vittima Marco Mannage, giocatore di cricket, avrebbe compiuto 25 anni nei prossimi giorni

Marco Mannage, investito e ucciso da un monopattino a Roma, amava giocare a cricket

Marco Mannage, investito e ucciso da un monopattino a Roma, amava giocare a cricket

Roma, 23 maggio 2023 - Si è costituito alla Polizia locale un 26enne italiano accusato di aver investito e ucciso il 24enne romano, di origine bengalese, Marco Mannage che era a bordo di un monopattino. La tragedia domenica su via Casal del Marmo a Roma. Il 26enne, difeso dall'avvocato Luca Pallotta, si è presentato ai vigili.

"Ero sotto choc e per questo sono andato via" ha detto il giovane, che al momento è indagato per omicidio stradale e che potrebbe essere anche accusato di omissione di soccorso.

L'ultima telefonata alla mamma

Marco Mannage, avrebbe compiuto 25 anni nei prossimi giorni, capitano della squadra di cricket “Rome Young Boys”, molto conosciuto nella comunità romana dello Sri Lanka, domenica sera aveva da poco telefonato alla madre dicendo che stava rientrando a casa. Poi la tragedia. Sarebbe stato urtato e lasciato in terra da un furgone che poi si è allontanato senza che il conducente abbia tentato di soccorrere il ragazzo.

A tentare di soccorrere Marco, alcuni passanti che hanno lanciato l'allarme e che avrebbero parlato di un furgone bianco che andava a forte velocità. Sull'incidente indagano gli agenti della polizia locale del Gruppo Cassia che hanno cercato di ricostruire la dinamica attraverso la visione dei filmati di alcune telecamere della zona.  Ed è lungo l'elenco delle vittime sulle strade di Roma e provincia: il 24enne è la 58esima vittima dall'inizio dell'anno.