Giovedì 20 Giugno 2024

Sciopero trasporto pubblico, venerdì 17 febbraio: orari e corse più a rischio a Roma

Potrà interessare Atac, Roma Tpl, ma anche le linee ferroviarie Metromare e Roma-Viterbo e le tratte notturne

Sciopero a Roma di venerdì 17 febbraio 2023

Sciopero a Roma di venerdì 17 febbraio 2023

Roma, 15 febbraio 2023 - Trasporti pubblici a 'rischio' in tutta Italia venerdì 17 febbraio a causa dello sciopero nazionale di 24 ore indetto dal sindacato Usb Lavoro privato. L'astenzione dal lavoro per rivendicare questioni aperte come "salario, sicurezza e dignità alla categoria degli autoferrotranvieri e ai servizi pubblici" riguarda il comparto degli autoferrotranvieri. Come sempre i lavoratori dovranno garantire delle 'fasce di garanzia' a tutela della maggior parte dei lavoratori. Roma trasporto pubblico 'fuori servizio'. Sciopero di 24 ore oggi: orari e linee

Sciopero del trasporto pubblico oggi 17 febbraio: la situazione a Roma

Sciopero treni e bus 17 febbraio 2023: quando inizia e a che ora finisce. Info utili

Le tratte più 'colpite'

In particolare a Roma allo sciopero sono interessati sia Atac sia Roma Tpl. Le corse di bus, tram e metropolitane saranno garantite fino alle 8.30 e dalle 17 e fino alle 20.  Linee ferroviarie Metromare e Roma-Viterbo: il personale di queste linee ferroviarie garantirà il servizio completo durante le fasce di garanzia: dall'inizio del servizio alle 08.30 e dalle 17 alle 20.  Il sito di romamobilità avverte che possibili ripercussioni potranno esserci anche sul servizio notturno. In particolare, nella notte tra giovedì e venerdì saranno a rischio le linee di bus 'N', mentre nella notte successiva le stesse linee saranno regolari, con possibili stop per le linee diurne che hanno corse programmate oltre le ore 24 e sulle corse notturne delle linee 38, 44, 61, 86, 170, 246, 301, 314, 404, 444, 451, 664, 881, 916 e 980. 

A rischio anche biglietterie, scale mobili. Parcheggi aperti

Durante lo sciopero, nelle stazioni della rete metro che resteranno eventualmente aperte, non sarà comunque garantito il servizio di scale mobili, ascensori e montascale. Inoltre nel corso dell’agitazione non sarà assicurato il servizio delle biglietterie Atac presenti in metropolitana; i parcheggi di scambio resteranno aperti.  In Roma Mobilità i servizi al pubblico potranno non essere garantiti. Tra gli altri, lo sportello permessi di piazzale degli Archivi (Eur) e il contact center infomobilità 0657003. Possibili stop anche nelle attività del punto informativo di Termini e del check point bus turistici di Aurelia.