Domenica 26 Maggio 2024

Sciopero venerdì 17 febbraio: mezzi pubblici a rischio. Gli orari città per città

Corse di bus, metro, treni e tram a rischio. All'agitazione proclamata dal sindacato Usb si aggiungono le proteste di alcune sigle locali

Sciopero Tpl Roma

Sciopero Tpl Roma

Roma, 15 febbraio 2023 - Si preannuncia un venerdì 17 di passione per chi si sposta con i mezzi pubblici a causa dello sciopero di 24 ore indetto dal sindacato Usb Lavoro privato. Una protesta che avrà un seguito il 3 marzo con un presidio sotto al ministero dei Trasporti per "rivendicare salario, sicurezza e dignità alla categoria degli autoferrotranvieri e ai servizi pubblici". Nel corso della giornata di venerdì, comunque, saranno garantite le fasce di garanzia. Ecco dunque orari e informazioni utili città per città.

Sciopero treni e bus 17 febbraio 2023: quando inizia e a che ora finisce. Info utili

Milano

A Milano, l'agitazione del personale viaggiante e di esercizio delle linee di superficie e metropolitane sarà possibile dalle 8:45 alle 15.00 e dalle 18 al termine del servizio

Lo sciopero potrebbe interessare il personale del gestore dell'infrastruttura Ferrovienord, dunque il servizio ferroviario potrà subire cancellazioni e variazioni su alcune linee. In particolare, potranno essere interessati i treni che circolano su rete Ferrovienord, cioè le linee regionali e suburbane che raggiungono Milano Bovisa e Milano Cadorna - da e per Saronno (S3), Seveso/Camnago (S4), Canzo/Asso, Novara Nord, Como Lago, Varese/Laveno - e la Brescia-Iseo-Edolo.  

Lo sciopero potrebbe causare variazioni anche sul servizio delle linee "miste" che transitano su entrambe le reti, Ferrovienord e Rfi, cioè i collegamenti S1 Saronno-Milano-Lodi, S2 Mariano Comense-Milano Rogoredo, S9 Saronno-Seregno-Albairate, S13 Milano Bovisa-Pavia.  Saranno coinvolti anche i servizi aeroportuali Malpensa Express su Milano Cadorna e Milano Centrale e S50 Malpensa Aeroporto-Bellinzona. Per garantire il collegamento con l'Aeroporto di Malpensa, saranno previsti autobus sostitutivi, senza fermate intermedie, per eventuali corse non effettuate tra Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto T1 (da via Paleocapa, 1) e tra Busto FS e Malpensa Aeroporto T1.  

Circoleranno i treni garantiti negli orari 6-9 e 18-21. In particolare, sulle linee su rete Ferrovienord saranno effettuati i treni il cui orario di partenza è compreso in queste fasce orarie, indipendentemente dall'orario di arrivo alla destinazione finale. Sulle linee "miste", i treni che hanno origine su rete Rfi circoleranno fine a fine corsa se transitano negli orari 6-9 e 18-21 dalle stazioni di cambio rete - Milano Bovisa e Seregno.  

Roma

A Roma lo sciopero interesserà sia Atac sia Roma Tpl. Le corse di bus, tram e metropolitane saranno garantite fino alle 8:30 e dalle 17 e fino alle 20. 

Linee ferroviarie Metromare e Roma-Viterbo: il personale di queste linee ferroviarie garantirà il servizio completo durante le fasce di garanzia: dall'inizio del servizio alle 08:30 e dalle 17 alle 20. 

Il sito di romamobilità avverte che possibili ripercussioni potranno esserci anche sul servizio notturno. In particolare, nella notte tra giovedì e venerdì saranno a rischio le linee di bus 'N', mentre nella notte successiva le stesse linee saranno regolari, con possibili stop per le linee diurne che hanno corse programmate oltre le ore 24 e sulle corse notturne delle linee 38, 44, 61, 86, 170, 246, 301, 314, 404, 444, 451, 664, 881, 916 e 980. 

Durante lo sciopero, nelle stazioni della rete metro che resteranno eventualmente aperte, non sarà comunque garantito il servizio di scale mobili, ascensori e montascale. Inoltre nel corso dell’agitazione non sarà assicurato il servizio delle biglietterie Atac presenti in metropolitana; i parcheggi di scambio resteranno aperti. 

Napoli

A Napoli, oltre a quello dell'Usb, è previsto anche lo sciopero di 4 ore di Confails-Faisa per la "gestione e pianificazione turni". Lo stop è fissato dalle 9 alle 13 e sarà valido solo per la divisione automobilistica.

L'effettuazione delle corse dipenderanno dall'adesione dei lavoratori alla protesta. Saranno comunque assicurate tutte le partenze delle corse previste nelle seguenti fasce orarie, per ciascuna area geografica:

Area Esercizio Sorrentino/Torrese - bacino Nolano – bacino Napoletano - Linee della penisola sorrentina; - Napoli – Scafati e linee dei comuni di Torre Annunziata, Boscoreale, Boscotrecase e Trecase; - Napoli – Nola e linee del vallo di Nola e Lauro: dalle ore 6:20 alle ore 8:15 - dalle ore 13,30 alle ore 17,35

Area Esercizio bacino Procida e Flegreo - Linee di Procida; - Linee della zona flegrea (Napoli – Monte di Procida e servizi di Bacoli): dalle ore 5 alle ore 8 - dalle ore 14:30 alle ore 17:30

Linee urbane di Castellammare di Stabia dalle ore 6 alle ore 9 e dalle ore 17,00 alle ore 20,00

Linee urbane di Torre del Greco, Pomigliano d’Arco, Somma Vesuviana, Portici, San Giorgio a Cremano; Linee di adduzione alle stazioni tra Pomigliano e Nola; Pompei Vesuvio: dalle ore 5:30 alle ore 8:30 - dalle ore 17:30 alle ore 20:30. 

Bologna e Ferrara

Per il personale viaggiante dei servizi automobilistici e filoviari Tper dei bacini di servizio di Bologna e Ferrara (bus e corriere) lo sciopero di 24 ore si svolgerà, nel rispetto delle fasce di garanzia, dalle ore 8:30 alle ore 16:30 e dalle ore 19:30 a fine servizio.

Negli orari di sciopero, i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano non saranno garantiti. Più precisamente, per i mezzi urbani, suburbani ed extraurbani del bacino di Bologna saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle ore 8:15 al mattino e fino alle ore 19:15 alla sera.

Durante lo sciopero, al call-center telefonico 051-290290 sarà garantita la presenza di un operatore.

Lo sciopero riguarda anche il personale dedicato al 'Marconi Express', il cui servizio potrebbe non essere garantito, per effetto dell’astensione dei lavoratori, nel corso dell’intera giornata di venerdì 17 febbraio.

Per le linee urbane di Imola verranno garantite tutte le corse complete in partenza dalla stazione ferroviaria, o dall'autostazione, fino alle ore 8.20 al mattino e fino alle ore 19.20 alla sera.

Per i mezzi urbani, extraurbani e del servizio Taxibus di  Ferrara  saranno garantite solamente le corse dai capilinea periferici, centrali e intermedi con orario di partenza fino alle ore 8.15 al mattino e fino alle ore 19.15 alla sera.

Torino

A Torino, oltre all'agitazione del personale che aderisce all'Usb, ha proclamato uno sciopero della durata di 4 ore, dalle 12 alle 16, la rsu settore tecnico della metropolitana su tematiche aziendali proprie del settore. La società Gtt fa sapere che il servizio urbano-suburbano, metropolitana, centri di servizi al cliente sarà garantito dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15.

Per quanto riguarda il servizio extraurbano, Servizio ferroviario sfmA - Venaria-Aeroporto-Ceres, le fasce garantite vanno da inizio servizio alle 8 e dalle 14:30 alle 17:30. "I treni garantiti in caso di sciopero sono evidenziati nell’orario corrente esposto al pubblico in stazione e qui, ai sensi della vigente normativa ART. Tra le 15 e le 18 potrebbero non essere garantite le corse della linea bus SF2 tra Venaria e Torino e viceversa". Per il servizio ferroviario sfm1 - Rivarolo-Chieri le fasce di servizio garantito vanno dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21.

Firenze

I bus di Autolinee Toscane potrebbero subire ritardi o cancellazioni sia per lo sciopero dell'Usb Lavoro privato sia per uno aziendale indetto dal sindacato Cobas. A differenza degli scioperi precedenti con fasce di garanzia diverse per ogni territorio, per questo la fascia di garanzia sarà unica per tutta la Toscana: tra le 4:15 e le 8:14 e tra le 12:30 e le 14:29. Le proteste coinvolgeranno sia il personale viaggiante che gli impiegati, compresi quelli delle biglietterie.

Umbria

Oltre allo sciopero nazionale di 24, in Umbria la Usb-lavoro privato ha proclamato uno sciopero regionale di 4 ore, dalle 17:30 alle 21:30. Saranno garantiti i collegamenti nelle fasce orarie dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15 per i servizi autobus urbani ed extraurbani, Navigazione Lago Trasimeno, Minimetrò di Perugia, Mobilità alternativa di Spoleto (percorsi meccanizzati dei parcheggi 'Spoletosfera' e 'Ponzianina-Rocca e Posterna'). Le corse che partono dal capolinea prima dell'orario dello sciopero raggiungeranno comunque il capolinea di destinazione.

A Perugia saranno garantiti, con il normale orario, i seguenti servizi: biglietterie di Piazza Partigiani e Stazione FS, l'Ufficio Relazioni con il Pubblico, ascensori e scale mobili. A Spoleto, biglietteria Stazione FS. In provincia di Terni, servizi garantiti nelle fasce orarie dalle 6:30 alle 9:30 e dalle 12:30 alle 15:30: Autobus urbani ed extraurbani, Funicolare di Orvieto. Le corse che partono dal capolinea prima dell'orario dello sciopero raggiungeranno comunque il capolinea di destinazione. La Biglietteria Bus Terminal osserverà il normale orario di servizio.