Venerdì 12 Aprile 2024

Picchia e minaccia di morte l’ex fidanzata: divieto di avvicinamento per un 28enne di Segni

I maltrattamenti e i messaggi a ogni ora sono cominciati dopo l’interruzione della relazione: la vittima ha denunciato

Picchia e minaccia l'ex: i carabinieri gli notificano il divieto di avvicinamento

Picchia e minaccia l'ex: i carabinieri gli notificano il divieto di avvicinamento

Segni (Roma), 19 febbraio 2024 – Un altro episodio di stalking e violenza contro una donna. Con i suoi maltrattamenti un 28enne, residente a Segni, avrebbe provocato lesioni alla sua ex e la avrebbe anche minacciata di morte con messaggi inviati a qualsiasi ora del giorno e della notte. Per questo nei confronti dell’uomo di 28 anni è stato disposto dal gip di Velletri sui richiesta della procura il divieto di avvicinamento. Il provvedimento è stato eseguito dai carabinieri della stazione di Colleferro.

Le violenze

Gli atti persecutori e i maltrattamenti sarebbero cominciati quando la donna aveva deciso di interrompere la relazione secondo la denuncia presentata dalla vittima, le cui dichiarazioni hanno trovato riscontro nei messaggi contenuti nel suo cellulare e nelle testimonianze delle persone con cui si era confidata. Nello specifico il 28enne le avrebbe dapprima procurato lesioni per 15 giorni e poi le avrebbe inviato messaggi, a qualsiasi ora del giorno e della notte, con minacce di morte.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui