Lunedì 17 Giugno 2024

Roma incidente: investito da bus a Ostia, muore 21enne

Il giovane Lorenzo Moi si era allontanato a piedi dal pronto soccorso. Al lavoro gli agenti della polizia locale per ricostruire l'accaduto. La procura apre un'inchiesta per omicidio stradale

Polizia Roma Capitale

Polizia Roma Capitale

Roma, 12 gennaio 2023 - A piedi da solo si era allontanato dal pronto soccorso dove era stato portato poche ora prima. Poi l'incidente. E' morto investito da un bus dell'Atac un giovane di 21 anni, italiano Lorenzo Moi.

Il ragazzo è deceduto  questa notte a Ostia dopo essere stato investito sulla via del Mare. Sul fatto indagano gli agenti della Polizia locale di Roma Capitale: il tratto di strada è stato chiuso per effettua i rilievi. In base a quanto ricostruito il giovane alcune ore prima del tragico impatto era stato portato al pronto soccorso dell'ospedale Grassi.

Da lì, dopo le cure, si sarebbe allontanano a piedi: ha percorso alcuni chilometri e all'altezza dello svincolo con la via del Mare per motivi ancora da accertare è stato investito morendo sul colpo. 

Inchiesta per omicidio stradale

La procura di Roma ha aperto un'inchiesta per omicidio stradale in relazione alla morte di Lorenzo Moi, 21enne, investito nella notte tra il 12 e il 23 gennaio ad Ostia da un bus dell'Atac. Il pm Mario Palazzi ha affidato alla polizia locale di Roma Capitale l'attività di indagini al fine di chiarire la dinamica di quanto avvenuto.

Secondo quanto ricostruito, nella serata di ieri il giovane era stato portato al Pronto Soccorso dell'ospedale Grassi da dove si era allontanamento volontariamente. Il 21enne, a piedi, ha imboccato la via del Mare, in direzione di Ostia. Poi, dopo aver scavalcato un guard rail, sarebbe stato centrato dal bus.