Covid Lazio, i dati del 9 dicembre 2021
Covid Lazio, i dati del 9 dicembre 2021

Roma, 9 dicembre 2021 – È schizzato al 5% il rapporto tra positivi e tamponi esaminati, il Lazio entra nella rosa delle regioni che rischiano di finire in zona gialla. Un aumentano improvviso e preoccupante, soprattutto se aggiunto a una pressione ospedaliera in crescita, arrivata all’11% di occupazione sia nei reparti di area medica che nelle terapie intensive. Su 27.201 tamponi esaminati, oggi nel Lazio si registrano 1.376 nuovi casi positivi, 178 in meno rispetto a ieri. Sono 10 i decessi (+7), che portano il totale delle vittime della pandemia a 9.047.

"Si terrà domenica 19 dicembre il prossimo l’open day per un Natale in sicurezza con prenotazioni online. Nei prossimi giorni su Salute Lazio tutte le info sugli hub aderenti e le modalità di prenotazione", annuncia l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato

La situazione in Italia

La regione con più casi odierni è il Veneto (+1.928), seguita da Emilia Romagna (+1.656), Lombardia (+1.486), Lazio (+1.376) e Piemonte (+1.215). I contagi totali in Italia dall'inizio della pandemia sono 5.164.780. I guariti sono 7.098 (ieri 9.540) per un totale di 4.775.676. Ancora in rialzo il numero degli attualmente positivi, 5.339 in più (ieri +8.320) che arrivano a 254.553. Di questi, sono in isolamento domiciliare 247.409 pazienti.

Il quadro generale: Coronavirus Italia oggi: dati contagi Covid del 9 dicembre e la situazione negli ospedali

Tutti i dati del bollettino di oggi

Sono 26.132 le persone attualmente positive in tutte le province del Lazio, di cui 891 curati in ospedale e 25.241 in isolamento domiciliare. In crescita, dunque, il ricovero dei positivi negli ospedali del Lazio. Oggi sono 777 i ricoverati (+17) nei reparti di area medica e 114 le persone gravi (+1) che si trovano nelle terapie intensive laziali. Sono 673 i guariti nelle ultime 24 ore.

A rendere noti gli ultimi dati del bollettino Covid è l'assessore D'Amato, anticipando che il valore Rt è stabile a 1.06 e l'incidenza in aumento a 190 per 100mila abitanti, "ma la velocità dell'incremento subisce un lieve calo rispetto alla settimana precedente (-2%). La situazione va attenzionata, rimane l'obiettivo del raffreddamento della curva". E aggiunge: “Ieri sono stati somministrati 40mila vaccini, il 36% in più del target".

I contagi, zona per zona

Nelle province si registrano 247 nuovi casi, a cui si aggiungono i 1.129 contagi nell’area vasta romana, compresa la Capitale e i Comuni dell’hinterland. A Frosinone sono 13 le persone risultate contagiate nelle ultime 24 ore, ieri erano 139, ma con 1 decesso, mentre a Latina ci sono altri 143 positivi. Nella Asl di Rieti ci sono 30 contagi e nel territorio di Viterbo i casi sono invece 61I casi a Roma città sono a quota 716.

Dall'inizio della pandemia ad oggi, i guariti sono 402.124 e i morti 9.047 su un totale di 437.303 casi esaminati. Intanto, nel Lazio, stretta di vite sul contact tracing nei punti nevralgici della regione, attività che ha permesso ieri di scoprire altri tre casi di variante Omicron tra i passeggeri atterrati a Fiumicino.