Martedì 23 Aprile 2024

Casamonica a Roma, arrestato un 25enne del clan: 13 anni di carcere per traffico di droga

La condanna era arrivata a fine novembre, ieri il giovane è stato rintracciato dai carabinieri e portato a Rebibbia. La condanna è aggravata dal metodo mafioso.

Roma, 9 dicembre 2022 – È stato rintracciato e arrestato un latitante dei Casamonica, con dannato a 13 anni di reclusione per associazione finalizzata al traffico di stupefacenti aggravata dal metodo mafioso. Si tratta del 25enne Emanuel Casamonica, trovato mercoledì dai carabinieri in zona Porta Furba, a Roma.

Carabinieri nella villa del Clan Casamonica
Carabinieri nella villa del Clan Casamonica

A carico dell'uomo, la Corte di Appello di Roma aveva emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Come ricordano i carabinieri, il 25enne era già arrestato nel corso dell'operazione Gramigna nel luglio 2018 con l’accusa di traffico di droga attraverso l’associazione di stampo mafioso. Assolto nel processo di primo grado per “non aver commesso il fatto”, Emanuel Casamonica era stato condannato solamente per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Tuttavia, la recente sentenza emessa proprio dalla Corte D'appello di Roma in data 29 novembre 2022, che sostanzialmente ha confermato l'iniziale impianto accusatorio, accogliendo l'appello sull'assoluzione proposto dal pubblico ministero, ha condannato l'uomo a 13 anni di reclusione proprio per associazione finalizzata al traffico di stupefacenti aggravata dal metodo mafioso. L'arrestato è stato associato alla Casa Circondariale di Rebibbia.