Lunedì 15 Aprile 2024

Respinto dopo la cena romantica, cerca di buttarla giù dal balcone: 33enne arrestato per tentato omicidio

La donna è stata salvata da un vicino e dai carabinieri a Carpineto Romano. L’uomo l’aveva invitata per la serata ma al rifiuto di lei di avere un rapporto ha reagito con violenza

Intervento dei carabinieri (foto d'archivio)

Intervento dei carabinieri (foto d'archivio)

Carpineto Romano (Roma), 4 aprile 2024 – Invita a casa una donna per una cena romantica e nel corso della serata, dopo il rifiuto di lei di avere un rapporto, la minaccia e tenta di buttarla giù dal balcone. È stato arrestato dai carabinieri di Colleferro a Carpineto Romano, vicino Roma, un cittadino nigeriano 33enne, già noto alle forze dell'ordine, per tentato omicidio.

La serata 

L'uomo di 33 anni nella serata di giovedì scorso aveva invitato nel suo appartamento una connazionale 31enne, senza fissa dimora, promettendole la somma di 100 euro per trascorrere la notte insieme. Successivamente, ricevendo da lei il rifiuto ad avere rapporti, prima l'ha aggredita poi l'ha minacciata di morte e infine ha tentato di scaraventarla dal balcone dell'abitazione al secondo piano.

L’arresto

La donna è stata soccorsa dall’intervento dei carabinieri e di un vicino di casa che sono entrati nell’appartamento del 33enne forzando la porta. La vittima è stata portata al sicuro e poi trasportata dal personale del 118 all'ospedale di Colleferro dove ha avuto una prognosi di giorni 5. La 31enne è stata poi accompagnata in un Centro antiviolenza della provincia di Roma. L'aggressore, d'intesa con la Procura, è stato arrestato e portato nel carcere di Velletri. Ieri mattina, il gip ha convalidato l'arresto e disposto la custodia in carcere, in attesa del processo.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui