Giovedì 20 Giugno 2024

“Fate una X (Decima) sulla Lega”. Bufera sullo spot di Vannacci. A cosa si riferisce il generale?

“Parlo del reparto della regia Marina”. Ma dopo il 1943 la X Flottiglia Mas combatté per la Repubblica Sociale, sotto Mussolini e al fianco dei nazisti

Roma, 31 maggio 2024 – Roberto Vannacci ancora al centro della bufera, stavolta per uno spot elettorale. Nel video circolato sui social il generale, candidato al Parlamento europeo, si rivolge ai potenziali elettori: “Il prossimo 8 e 9 giugno quando andrete a votare per le elezioni del Parlamento europeo fate una 'Xª’ (Decima) sul simbolo della Lega e scrivete Vannacci”. La Decima sta per Decima Flottiglia Mas, nota anche come Xª MAS, che dà il nome al corpo di marina – ufficialmente indipendente – che operò per la Repubblica Sociale Italiana dal 1943 al 1945, al fianco dell’esercito nazista. 

Vannacci in uno spot elettorale: fate una decima sulla scheda  (Ansa)
Vannacci in uno spot elettorale: fate una decima sulla scheda (Ansa)

La spiegazione di Vannacci 

Il filmato non compare sui social ufficiali del generale ma è lo stesso staff di Vannacci a confermarne l’autenticità: “E’ stato realizzato dai sostenitori del generale”. L’ennesima provocazione? Vannacci non lo rinnega ma dà la sua lettura. “Nello spot si fa riferimento a Decima X glorioso reparto della regia Marina che ha operato fino al 1943 e del quale tra gli altri faceva parte anche Teseo Tesei. Nulla a che vedere dunque con l'interpretazione che ne stanno dando altri”, ha detto al sito Notizie.com. 

La Decima regia e quella repubblichina 

Possibile che Vannacci non conosca l’altra ‘Decima’, quella comandata da Junio Valerio Borghese, detto il “principe nero”, responsabile di rastrellamenti, saccheggi e trucidazioni? Anche il suo staff precisa che "la Decima Mas, come riportato da Treccani, è “il reparto dei mezzi d'assalto della Marina italiana che nel marzo del 1941 assunse la denominazione di X flottiglia Mas. Nel suo libro  'Il coraggio vince' il generale Vannacci ricorda come da ragazzo fu ispirato ad entrare nei corpi speciali dalle imprese compiute dalla X flottiglia Mas prima dell'armistizio  –  si sottolinea quindi  – . Il riferimento, come già scritto nel libro, è alle imprese di Malta e ad Alessandria In Egitto, prima dell'8 settembre".  

Lo staff riporta anche un passaggio del libro di Vannacci: "Avevo divorato le pagine che raccontavano le imprese di Teseo Tesei e Durand de la Penne, incursori subacquei della X Mas. Ero con loro ad Alessandria d`Egitto e a Malta, protagonista di successi clamorosi e fallimenti eroici….”. 

Ma quella Decima, reparto della marina del Regno d’Italia istituito nel 1939, dal 1943 divenne di fatto corpo repubblichino, direttamente comandato – prima di Borghese – da Benito Mussolini. E oggi è simbolo neofascista.

Bonelli e Salvini: le reazioni

Ricorda Angelo Bonelli di Alleanza Verdi e Sinistra: “Gli uomini della Flottiglia X Mas marchiavano o incidevano sul petto degli sventurati la 'X' della Decima. Dagli alberi delle strade pendevano i corpi dei partigiani con un cartello al collo che recitava: 'E' passata la Decima'. Questa deplorevole richiesta, nel giorno dei 100 anni del discorso di Giacomo Matteotti che gli costò la vita per mano fascista, è un insulto alla nostra democrazia”. Secondo Matteo Salvini “il fascismo è morto e sepolto nel Novecento, fortunatamente come il nazismo e come il comunismo. Eppure qualcuno perde tempo su Salvini o su

Vannacci e non ci aiuta invece a dire che noi non vogliamo la guerra contro la Russia. Questo oggi è il pericolo: la guerra, non il fascismo, il comunismo”. 

Sospeso dall’esercito per il libro autoprodotto considerato razzista e omofobo ‘Il mondo al contrario’, Vannacci è nelle liste della Lega per le elezioni europee. Il suo nome è in tutte le circoscrizioni.