Lunedì 17 Giugno 2024

Pizzarotti lascia +Europa e si candida con Azione. “Non condivido alleanza con Iv”

Sarà candidato nella lista del partito di Calenda alle Elezioni Europee dell’8 e 9 giugno. “Ho preferito navigare in mare aperto”

Roma, 10 aprile 2024 –  Federico Pizzarotti dice addio a +Europa. Ma c’è altro. Sarà candidato nella lista di Azione alle Elezioni Europee dell’8 e 9 giugno. Ad annunciare il suo nome è il leader di Azione,Carlo Calenda. “Oggi Federico Pizzarotti e Piercamillo Falasca escono da +Europa per venire a fare un'operazione che ha un'altra caratteristica: Azione e i suoi partner andranno tutti nello stesso gruppo e la pensano tutti nello stesso modo per quanto riguarda i temi importanti. Andranno tutti nel gruppo Renew Europe”.

Federico Pizzarotti (Ansa)
Federico Pizzarotti (Ansa)

Calenda poi si è detto "molto felice di dare il benvenuto a degli amici e a un pezzo significativo pezzo di +Europa. Quello che dispiace che c’è un ovvia compatibilità di Azione con +Europa", ha concluso criticando il progetto del partito di Emma Bonino con Italia viva. "Fin dall'inizio – spiega Pizzarotti – il mio ingresso in +Europa, scelta fatta in virtù delle storiche battaglie per i diritti e le libertà individuali e per le iniziative fatte insieme negli anni, aveva come obiettivo far crescere il partito nei territori e aggiungendo temi, iniziative e intenti nuovi". Ma “l’alleanza anomala con Italia Viva – prosegue entrando nel vivo della questione – sta contaminando l’iniziativa di +Europa con un modo di intendere la politica, quello di Cuffaro e della Nuova DC con i suoi candidati, della moglie di Mastella o della rete di Cesaro in Campania, poco 'europei' e molto distanti dal nostro modo di fare politica e dalla nostra missione originale”. “Un'alleanza – aggiunge – che non ha messo al centro i temi o le famiglie europee, ma il solo intento di superare la soglia del 4% ed eleggere qualcuno. Un'alleanza che non verrebbe dimenticata il giorno dopo, come qualcuno spera, ma che mette di fatto fine alla novità finora rappresentata da +E". Pizzarotti passa a Azione e aderisce a “Siamo Europei”, il manifesto di Calenda per le Elezioni Europee. “Avrei potuto essere candidato come presidente di Più Europa, nessuno mi avrebbe detto di no. Ma ho preferito navigare in mare aperto. Sarò candidato nella circoscrizione Nord Est”, ha concluso.