Tokyo, sabato 24 luglio 2021 - Parte col botto l'Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Nel primo giorno ufficiale di gare, risuona l'inno di Mameli con Vito Dell'Aquila che conquista l'oro nella finale del taekwondo, mentre Luigi Samele è d'argento nella sciabola individuale. Emozioni e qualche delusione nella prima giornata dei Giochi. E la notte non ha lesinato palpitazioni ai tifosi azzurri, che hanno dovuto soffrire più del previsto ammirando l'Italia di pallavolo maschile: sotto di 2 set, i ragazzi di Gianlorenzo Blengini sono stati protagonisti di una grande rimonta che li ha condotti fino al tie-break, dove con una prova di forza sono stati capaci di avere la meglio sull'avversario anche grazie a un Alessandro Michieletto in giornata di grazia. Delusione nel ciclismo, con Bettiol fermato dai crampi quando poteva giocarsi il podio. Il nuoto c'è: Gabriele Detti accede alla finale dei 400 stile libero.

Gli italiani in gara il 25 luglio / Il programma del 25 luglio

25 luglio: ecco gli azzurri da medaglia

Medagliere Olimpiadi: Italia clamorosa seconda dopo la prima giornata

Sommario

Risultati del 24 luglio

 

Delusione nel ciclismo

La gara di ciclismo maschile in linea si è conclusa dopo oltre 6 ore, sul percorso di 234 chilometri tra il Musashinonomori Park di Chofu e il Fuji Speedway, con gli azzurri lontani dalle medaglie. A sorpresa è Richard Carapaz dell'Ecuador, già vincitore del Giro d'Italia nel 2019, a riuscire ad andare in fuga e a tagliare il traguardo in solitaria diventando il nuovo campione olimpico. Una volata ha deciso le altre due medaglie: argento al belga Wout Van Aert e bronzo allo sloveno Tadej Pogacar, fresco vincitore del Tour de France. Per l'Italia i migliori risultati sono stati il 14esimo ed il 20esimo posto di Alberto Bettiol e Gianni Moscon

image

image

Dell'Aquila

Festa azzurra nel taekwondo. Vito dell'Aquila è medaglia d'oro nella categoria 58 kg. Dopo aver battuto in semifinale l'argentino Lucas Guzman, l'italiano si è imposto il finale contro il tunisino Mohamed Jendoubi per 16-12, grazie a una rimonta mozzafiato negli ultimi secondi di gara.

Scherma

Luigi Samele ha vinto la medaglia d'argento nella sciabola individuale dopo aver disputato la finale contro l'ungherese Aron Szilagy, già campione olimpico di Londra 2012 e Rio 2016 . Samele è stato battuto in finale 15-7 contro il più forte sciabolatore degli ultimi anni capace di raggiungere a Tokyo il terzo oro olimpico in carriera. Bronzo nel 2012 a Londra nella sciabola a squadra, l'azzurro alenato da Andrea Terenzio era partito con la vittoria al primo turno sul cinese Yingming Xu (15-12), poi quella ai sedicesimi sull'iraniano Mohammad Rahbari (15-7) con coda polemica per il mancato saluto dell'avversario per un paio di punti contestati. Nei quarti ecco il derby azzurro con Enrico Berré (15-10) e poi la sfida più difficile con il sudcoreano Kim che si era portato sul 12-7, a tre stoccate dalla vittoria, prima che Samele ne infilasse otto consecutive e chiudesse 15-12.

Nel corso della mattina la scherma azzurra si ferma gli ottavi con Rossella Fiamingo e Federica Isola. La prima, argento a Rio, viene sconfitta 15-7 dall'estone Katrina Lehis. La Isola si arrende 11-10 alla cinese Sung. Delude le aspettative Luca Curatoli, eliminato dal torneo di sciabola per mano di Iulian Teodosiu.

Canottaggio

Fa en plein l'Italia del canottaggio: avanzano in semifinale entrambe le imbarcazioni del due senza senior (Kiri Tontodonati/Aisha Rocek la coppia femminile, Giovanni Abagnale/Marco Di Costanzo quella maschile) e quelle del doppio pesi leggeri (Valentina Rodini/Federica Cesarini e Stefano Oppo/Pietro Willy Ruta), mentre va addirittura in finale il quattro senza senior di Matteo Castaldo, Bruno Rosetti, Matteo Lodo e Giuseppe Vicino.

Basket 3x3 femminile

L'Italia femminile del Basket 3x3 ha battuto per 15-14 la Mongolia all'esordio a Tokyo 2020 nella Aomi Urban Sports Park. La capitana delle Azzurre, Rae Lin D'Alie, ha commentato così la partita: "Un'emozione mai provata l'esordio ai Giochi. Ci abbiamo messo un po' ma abbiamo capito che questa è solo un'altra partita e questo è solo un altro torneo di 3x3. Ora abbiamo più esperienza e la metteremo in campo. Dobbiamo ricaricarci per la prossima partita (14.25 ora italiana contro la Francia) con la mente più sveglia e più brillante per continuare a fare del nostro meglio".

Nuoto

Alberto Razzetti ha conquistato un posto nella finale dei 400 misti di nuoto. Il ligure ha chiuso la sua batteria al 2° posto con un gran finale, nuotando in 4'09"91, quinto tempo complessivo di accesso in finale. Eliminato l'altro azzurro iscritto, Pier Andrea Matteazzi, che ha chiuso all'ultimo posto nella batteria di Razzetti nuotando in 4'16"31.

Elena Di Liddo e Ilaria Bianchi si qualificano per le semifinali dei 100 farfalla. La pugliese realizza il nono tempo in 57"41 e l'emiliana il dodicesimo in 57"70. Le migliori sono l'australiana Emma McKeon e la cinese Yufei Zhang che toccano ex aequo in 55"82.

Gabriele Detti si qualifica per la finale nei 400 stile libero. L'azzurro realizza il terzo tempo delle batterie in 3'44"67. Miglior tempo per il tedesco Henning Bennet Muhlleitner (3'43"67) davanti all'austriaco Felix Auboeck. Eliminato l'altro italiano Marco De Tullio. La finale a 8 si disputerà domani.

laria Cusinato si qualifica per la finale olimpica dei 400 misti, centrando l'ottavo e ultimo tempo utile (4'37"37). Prima delle escluse, col nono crono, Sara Franceschi.

Nicolò Martinenghi e Federico Poggio si qualificano per le semifinali dei 100 rana rispettivamente col quarto (58"68) e nono (59"33) tempo assoluto.

Le altre discipline

Esordio vincente per Irma Testa che vola al 2° turno nei 57 kg del torneo di boxe grazie alla vittoria sulla russa Liudmila Vorontsova. La campana si è aggiudicata tutte le riprese per quattro giudici, mentre una ha visto prevalere la russa. Un 4-1 che porta la Testa agli ottavi di lunedì contro l'irlandese Walsh.

Sofia Ceccarello manca l'accesso alla finale nel tiro a segno da 10 metri con la carabina solo a causa di un errore nell'ultimo sparo dopo una prova quasi impeccabile. Finiscono subito anche le Olimpiadi di Francesca Milani, eliminata nel judo (48 kg). Nel tiro con l'arco, per Chiara Rebagliati e Mauro Nespoli, subito fuori dalla gara mista a coppie.

Tennis

Esordio amaro ai Giochi anche per l'Italia del tennis, date le sconfitte di Lorenzo Musetti e Sara Errani rispettivamente contro John Millman e Anastasija Pavlyuchenkova. Poche ore dopo sono arrivate le note liete: Fabio Fognini, numero 31 al mondo, ha battuto il giapponese Yuichi Sugita (114) con un secco 6-4 6-3 in un'ora e 48 minuti di gioco. Lorenzo Sonego (numero 26 al mondo, ha impiegato tre ore e sette minuti per completare la rimonta e battere in tre set un altro nipponico, Taro Daniel (110 al mondo), per 4-6 7-6 (6) 7-6 (3).