Sabato 22 Giugno 2024

Video sui diritti umani. Il premio alla creatività

Il concorso per festeggiare i 75 anni del Consiglio d’Europa. Filmati e foto più significati saranno premiati a Strasburgo.

Video sui diritti umani. Il premio alla creatività

Video sui diritti umani. Il premio alla creatività

Fondato nel 1949 con il compito di evitare che le atrocità della Seconda guerra mondiale potessero ripetersi, il Consiglio d’Europa che compie 75 anni ha deciso di festeggiare coinvolgendo i giovani. Per far conoscere il ruolo e l’impatto dell’organizzazione, che ha sede a Strasburgo e rappresenta 46 Stati, il vice segretario generale, Bjørn Berge, ha lanciato un concorso di foto e video intitolato “Diritti umani, ciak si gira!” e rivolto a tutti i ragazzi. L’invito è a utilizzare smartphone o telecamere digitali per raccontare in maniera creativa l’importanza dei diritti umani in Europa, e magari anche della loro difesa, attraverso una fotografia o un breve video.

I vincitori saranno premiati con un viaggio a Strasburgo. Le opere vincenti saranno esposte nella sede del Consiglio d’Europa e pubblicate sui siti web e nei post dei social media dell’Organizzazione. I giovani sono chiamati a illustrare il ruolo dei diritti fondamentali nella loro vita quotidiana, il modo in cui percepiscono i diritti umani e le relative tutele o la loro visione del futuro dei diritti umani in Europa. "In un’epoca segnata da molte sfide globali, vogliamo sapere cosa significano per voi i diritti umani e vederli attraverso i vostri occhi - spiega il vice segretario Berge - . Inviateci la vostra visione dei diritti umani utilizzando uno dei quattro formati: fotografie, video, foto generate dall’IA o video generati dall’IA. Ricordate di essere creativi".

I giovani creativi potranno inviare le loro opere - video e foto - entro il prossimo 14 luglio su Instagram, maggiori informazioni si possono ottenere consultando il sito del Consiglio d’Europa (https://www.coe.int/en/web/coe-story/photo-and-video-competitions). Una commissione di esperti selezionerà le opere vincitrici, dal 6 all’8 novembre i ragazzi e le ragazze saranno invitati a Strasburgo per la proclamazione. La mostra delle foto e dei video vincenti è allestita a margine del Forum mondiale della democrazia, ispirato alla necessità di "condividere e plasmare la democrazia e i diritti umani insieme ai giovani".

A cura di Marina Santin