Mercoledì 22 Maggio 2024

’Litigare’ di Davide Petrella. Quando i confronti aiutano a crescere

L'artista Davide Petrella esplora le contraddizioni dell'amore nel brano "Litigare", tratteggiando un confronto emotivo e tormentato che riflette le sfide quotidiane.

’Litigare’ di Davide Petrella. Quando i confronti aiutano a crescere

’Litigare’ di Davide Petrella. Quando i confronti aiutano a crescere

Conterò i tuoi respiri, i giorni prima che arrivi. Se ti manco tu scrivi, se è una guerra ci vogliono vivi a volte l’amore c’ha i suoi diversivi, comprali tu i detersivi che io faccio tardi. Siamo appena tornati e già parti, c’è il tuo film preferito e neanche lo guardi. E cosa ne pensi dimmi dell’esplosione dell’indie è come dirsi ti amo ma nella lingua dei sinti, hai occhi come dipinti, ogni volta mi sembrano finti. E così ritrovarsi a fumare senza parlare fuori allo stesso locale senza ammettere di stare male,

non ci sei più nelle storie a male, ma sei qui che aspetti che mi allontano. Resti da sola e allora chiamami se hai voglia di parlare, se questa vita poi ti prende male.

Si chiama ’Litigare’ ed è il pezzo che nel 2018 dette il titolo all’album omonimo per Warner Music Italy, il primo, di un artista che fino a quel momento aveva scritto con successo canzoni per tanti altri. Si chiama Davide Petrella, è autore o coautore delle hit di molti artisti (da Cremonini alla Nannini, da Jovanotti a J.Ax). Le contraddizioni dei tempi che viviamo emergono nel pezzo, ’Litigare’ è uno shock emotivo che evoca sentimenti contrastanti. Petrella si immerge, con indovinate melodie, nella difficoltà del sentimento, sonda un amore tormentato e difficile come le sfide che si devono affrontare tutti i giorni. Il litigio viene visto più come un confronto che come scontro. Talvolta impuntarsi e persino rompere un rapporto può comportare una svolta necessaria nella vita.