Sabato 20 Aprile 2024

La parola del giorno: “Influencer”

L'influencer, figura di successo sui social media, esercita un forte impatto sull'opinione pubblica. Il termine, di origine inglese, è meno diffuso nella lingua d'origine

INFLUENCER

INFLUENCER

Ormai è un termine entrato nell’uso comune, con estrema rapidità. E ha già attraversato sorti alterne, evidenziando utilità e criticità per l’eccesso di “influenza“ che la persona legata a questa parola può avere su un segmento dell’opinione pubblica.

Si tratta dell’influencer, un neologismo che, al di là della sua origine, oggi significa essenzialmente “personaggio di successo, popolare nei social network e in generale molto seguìto dai media, che è in grado di influire sui comportamenti e sulle scelte di un determinato pubblico“.

E ancora: “Che influenza, che esercita un influsso determinante sul pensiero o sulla volontà altrui“.

Così contemporanea anche in Italia, la parola influencer in realtà è in uso in inglese con il significato generico di ‘persona che influenza qualcosa o qualcuno’ sin dal 1664“.

Come spiega l’Accademia della Crusca, "i maggiori dizionari inglesi non riportano l’accezione con cui la parola circola in italiano, a dimostrazione del fatto che il termine, con questo senso, è molto meno (se non per niente) diffuso nella lingua d’origine".

Il corrispondente italiano del termine è influenzatore, ricorre in testi di sociologia e marketing da decenni ed è tuttora diffusa in questi ambiti tecnici e specialistici. Anche se nella sua forma di fluencer sappiamo bene che ha preso il sopravvento in un contesto assai più generalista.

A cura di Olga Mugnaini